Connect with us

News

Granata in caduta libera, Colantuono: “Buona gara compromessa da errori sui primi due gol”

In caduta libera, cercando disperatamente di evitare lo schianto. I numeri della Salernitana sono impietosi e rappresentano la fotografia di una situazione di classifica a dir poco preoccupante: otto punti in diciassette partite, ben tredici le sconfitte; già 37 le reti incassate da Belec, appena 11 quelle realizzate. La svolta attesa dall’arrivo di Colantuono non c’è stata, anzi. Il tecnico granata però plaude i suoi per la prestazione, malgrado i quattro ceffoni in viso: “La squadra ha fatto una buona gara contro un avversario molto forte. Abbiamo sofferto il giusto, poi c’è stato il gol. Nel secondo tempo ce la siamo complicata da soli, la Fiorentina è una squadra che palleggia bene e appena provi ad alzarti riparte in velocità. La partita l’abbiamo compromessa con i primi due gol. La squadra ha duemila difficoltà, siamo contati e ci sono calciatori che danno qualcosa pur non stando bene. A me oggi la squadra non è dispiaciuta, magari la gente ride guardando il risultato, ma la squadra mi è piaciuta. Obi si è dato da fare, ha avuto una buona occasione per segnare. Anche lui ha giocato in condizioni non ottimali. Nel calcio per vincere devi metterla dentro, in questo momento ci dice anche un po’ non benissimo, abbiamo avuto occasioni per pareggiare o di passare in vantaggio. Non avevo mai visto tante assenze in tanti anni di carriera e ringrazio quelli messisi a disposizione pur non avendo condizione ottimale, in uno stato normale non li avrei nemmeno convocati, invece sono stato costretto pure a farli giocare. Perché non Simy e Bonazzoli insieme? Contro questo tipo di squadre è difficile trovare equilibrio con tre attaccanti avendo centrocampisti non tutti in buonissime condizioni. C’è bisogno di reggere la forza d’urto, in determinate partite lo abbiamo fatto come a Venezia dove stavamo bene. Veseli ha preso una botta, vedremo domani. Lo avevamo appena recuperato, peccato”.

Tra le poche note liete l’esordio di Delli Carri: “Mi fa piacere per il ragazzo, in passato aveva già fatto quel ruolo anche se è più un braccetto. Sono contento per lui, è un ragazzo sempre sul pezzo”.

 

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News