Connect with us

News

FOTO. Salerno impazzisce per i granata: caroselli all’esterno dell’Arechi dopo il 2-1 al Venezia

La Salernitana continua a viaggiare con numeri incredibili e una voglia matta. La vittoria ottenuta contro il Venezia può essere importantissima, soprattutto per le modalità che hanno letteralmente fatto impazzire i tifosi: al triplice fischio finale, senza organizzazione, il sentimento comune di tantissimi sostenitori non appartenenti a gruppi ultras o organizzati è stato il medesimo e si sono presentati all’esterno dello stadio Arechi tra clacson, bandiere e quant’altro per festeggiare con la squadra all’uscita dall’impianto. Erano circa 150 persone. C’è chi ha alzato il volume al massimo e – con l’ausilio dello stereo della propria autovettura – ha mandato “on air” le note di “Vattene amore”. Un accerchiamento spontaneo, che ha anche “preoccupato” i pochi tutori dell’ordine presenti dal punto di vista del rispetto del distanziamento imposto dalla pandemia. Che, fisiologicamente, è andato a farsi friggere.

“Ci devi credere, ci devi credere, ci devi credere, vinciamo”, il coro che più di tutti si è levato e che da tanto tempo non si udiva. Grande festa all’uscita e abbracci per Veseli, unico ad aver abbandonato il varco 1 a piedi, quello tra tribuna e curva sud. “Per favore, non vi avvicinate ai giocatori”, ha chiesto il team manager Avallone ai tifosi festanti. Fumogeni, qualche petardo poi all’uscita dell’autobus, scortato dalle forze dell’ordine, dove è salito il resto del gruppo squadra. La festa è proseguita per le strade cittadine, dove i tifosi hanno continuato ad esultare, incrociando anche alcuni calciatori tra cui Tutino e Bogdan. Veri e propri caroselli di gioia per una città che era ed è solo bisognosa di ritornare a sognare. Ora lo sta facendo. E non vuole essere svegliata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News