Connect with us

News

Domani sorteggio calendari di B: ad Ascoli ci sarà Fabiani. Salernitana-J.Stabia, gare in casa saranno alternate

Saranno sorteggiati domani sera ad Ascoli Piceno i calendari del campionato di Serie B 2019/20. La cerimonia si svolgerà nel locale Chiostro di San Francesco alle 20, con diretta televisiva su Dazn e RaiSport, alla presenza ovviamente del presidente di lega, Mauro Balata e con la conduzione della giornalista Mediaset, Monica Bertini e del direttore di PicenoTime, Marco Amabili. A rappresentare la Salernitana ci sarà il ds Fabiani, mentre è in forse la presenza del co-patron Marco Mezzaroma.
La Serie B festeggia il novantesimo anniversario dalla sua prima edizione, anche se in realtà quella che sta per iniziare sarebbe la numero 88 (nel 1943/44 e 1944/45 non si giocò a causa della guerra). Per questo, sarà presentato un logo speciale per celebrare l’anniversario. Domani sarà presentato anche il nuovo pallone ufficiale, per la verità già sdoganato nei ritiri delle 20 compagini, con tanto di stampa celebrativa per il novantesimo anniversario (clicca qui per leggere).
Come è noto, il campionato prenderà il via sabato 24 agosto, con un anticipo venerdì 23 nel consueto open day. L’ultima giornata si giocherà il 14 maggio 2020, un giovedì. Già resi noti i quattro turni infrasettimanali: martedì 24 settembre, martedì 29 ottobre, martedì 3 marzo, martedì 21 aprile. Si giocherà pure a Pasquetta, lunedì 13 aprile, e durante le festività natalizie (boxing day il 26 dicembre e domenica 29 dicembre). La sosta invernale è
prevista dal 30 dicembre al 18 gennaio 2020, e rappresenterà il giro di boa tra gironi di andata e ritorno. La Lega B fa sapere che, nei criteri di compilazione del calendario inseriti nel computer, nelle ultime quattro giornate le gare in casa saranno perfettamente alternate a quelle
in trasferta; non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone; nel caso di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta.

Non sono previste teste di serie, il sorteggio sarà libero. Una cosa è certa: all’ultima giornata, la Salernitana non potrà incontrare il Pescara. Non potranno incontrarsi tra loro all’ultimo turno, infatti, società che l’anno scorso hanno chiuso la stagione scontrandosi; idem per la giornata inaugurale (ma in tal caso nel 2018/19 ai granata toccò il Palermo che non è più ai nastri di partenza). Per motivi di ordine pubblico, le gare casalinghe della Salernitana saranno perfettamente alternate rispetto a quelle della neopromossa Juve Stabia. La vicinanza territoriale, del resto impone la disputa di una sola partita settimanale nel raggio chilometrico in questione, al fine di evitare problemi legati alla copertura delle forze dell’ordine. Stesso discorso varrà per Pisa e Livorno, nonché per Spezia ed Entella. Sarà inoltre tenuto conto del disallineamento con alcuni turni del campionato di Serie A per le compagini che utilizzano lo stesso impianto di altre in massima serie, come il Pordenone che giocherà alla Dacia Arena di Udine, o il Chievo Verona (coesistenza con l’Hellas, nda).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News