Connect with us

News

Djuric vede il rinnovo: “Un patrimonio da non perdere”

Il momentaneo 2-1 sotto la sud ha fatto sognare una città intera. Stacco di testa, il suo marchio di fabbrica con cui ha già colpito il Genoa. Djuric protagonista contro l’omonimo Milan, scherzo del destino, ma non troppo. Il rinnovo del bosniaco – in scadenza di contratto a giugno – era già nei piani della nuova proprietà e ora potrebbe diventare certezza.

La conferma di Sabatini

Ieri è stato proprio Sabatini a confermarlo, in una lunga intervista concessa a LiraTv: “Non dovevamo aspettare una sua prestazione per il rinnovo. Il presidente ha già dato mandato per inviare un’offerta di rinnovo a Milan. Poi vedremo se la accetterà, perché so che è molto legato all’ambiente di Salerno e ai compagni. Djuric è uno dei ragazzi più generosi che abbia conosciuto in tutta la mia carriera, perché si impegna e incoraggia sempre gli altri. Gioca e si comporta generosamente, è un patrimonio da non perdere”. 

Vecchia guardia

L’attaccante bosniaco è alla sua quarta stagione in maglia granata e ha fatto della Salernitana il club a cui si è legato più a lungo nella sua carriera, dopo il Cesena. Al suo arrivo nell’agosto 2018 dopo un anno e mezzo in Inghilterra, con precisione a Bristol, si lega alla Salernitana con un contratto triennale. Djuric ha timbrato oltre 100 presenze all’ombra del castello del re Arechi con più di venti gol messi a segno. Ora, il rinnovo tanto paventato dall’attaccante classe ’90, che già in ritiro aveva fatto comprendere tutta la sua volontà di rimanere a Salerno, pur considerando l’allora difficile situazione societaria.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News