Connect with us

Calciomercato

Djavan Anderson, il futuro si decide a Dubai: incontro tra il calciatore, l’agente e Tare all’ombra del Burj Khalifa

C’erano un albanese, un olandese e un italiano. Non è l’inizio della più classica delle barzellette, ma soltanto la nazionalità dei tre protagonisti del primo, vero, summit di calciomercato in salsa granata. La curiosità è che si è consumato negli Emirati Arabi, a Dubai, all’ombra del Burj Khalifa, il grattacielo più alto e più sensazionale del mondo.

Al tavolo Igli Tare, Djavan Anderson ed Ezio Castriota, agente del calciatore ad oggi ancora in forza alla Salernitana e braccio destro di Jorge Mendes, che al pari dell’ex granata Gennaro Gattuso ha raggiunto la compagnia qualche ora più tardi per osservare da vicino l’ennesimo trofeo che molto probabilmente alzerà Cristiano Ronaldo. Sì, perchè tutti sono a Dubai non soltanto per trascorrere il Capodanno ma anche e soprattutto per prender parte ai Globe Soccer Awards. Un’ora e mezza di chiacchierata all’interno della quale s’è fatto il punto sulla situazione di Djavan, utilizzato pochissimo sia da Colantuono sia da Gregucci, nonostante le qualità dell’esterno olandese.

Che, dal canto suo, vorrebbe un minutaggio diverso: anche Tare, nel corso del faccia a faccia, ha spiegato che preferirebbe venisse valorizzato diversamente il suo potenziale. L’operatore di mercato albanese è da sempre un estimatore di Djavan Anderson e vorrebbe riportarlo in biancoceleste, nonostante la stessa Lazio sia sulle tracce di un paio di terzini. Che l’idillio tra Djavan e la Salernitana fosse ai titoli di coda era cosa già abbastanza nota da tempo (clicca QUI), come spiegato nel dettaglio, e adesso si potrebbe entrare nella fase operativa.

In serie B sono arrivati apprezzamenti da molte squadre di vertice, tra cui il Benevento, mentre in serie A sarebbero ben 4 i club pronti a darsi battaglia. Tutti d’accordo sul fatto che vada trovata una soluzione diversa, che consenta al calciatore di mettersi in mostra. Non è escluso un confronto con mister Gregucci nei prossimi giorni: il tecnico di San Giorgio Ionico non vorrebbe perdere Djavan, ma la sensazione è che la strada sia segnata.

E intanto a Dubai si è scritta la prima, vera, pagina di calciomercato del 2019 a tinte granata. Mica roba da poco…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato