Connect with us

News

D’Agostino crede nella Salernitana: “Può essere la sorpresa, mister Ventura è un maestro”

Dopo il ritiro al termine della stagione 2015/16, vissuta con la maglia della Lupa Roma, Gaetano D’Agostino ha deciso di intraprendere la carriera da allenatore. In seguito al corso a Coverciano intraprende la prima esperienza con l’Anzio in Serie D nel 2016/17; la salvezza con i laziali gli vale la chiamata, l’anno dopo, della Virtus Francavilla in C. Con i pugliesi arriva ai playoff e nella stagione 2018/19 si siede sulla panchina dell’Alessandria, al posto dell’esonerato Marcolini, fino all’esonero di febbraio. Sul finire della sua carriera da calciatore l’ex Udinese è stato di passaggio per sei mesi a Benevento, sfidando nel campionato di Lega Pro 2014/15 la Salernitana, poi promossa in cadetteria. Sulle colonne del Mattino il classe ’82 ha commentato l’inizio del campionato cadetto: “La Serie B nasconde sempre insidie, basti vedere la vittoria schiacciante del Pordenone sul Frosinone, una delle favorite, alla prima giornata. Il campionato è lungo, insidioso e serve sempre l’atteggiamento giusto”. D’Agostino con il Benevento ha giocato un derby, quello del 7 marzo 2015 che vide la vittoria granata con le reti di Gabionetta e Calil che lanciarono i ragazzi di Menichini verso la promozione. Da collega giovane un elogio a mister Ventura: “Al di là del risultato del derby la Salernitana può essere la sorpresa del torneo. Ventura ha grandissima esperienza, è un maestro e può portare malizia e gioco. Il mister ha bisogno di lavorare giorno per giorno. Se riesce a mettere in pratica le sue idee può fare bene, non è l’allenatore visto in nazionale. Lì ci sono state colpe non solo sue”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News