Connect with us

News

Conclusa assemblea di Lega B: nominati nuovi membri del Consiglio, progetto Var rinviato a prossima riunione

Si è conclusa da poco l’Assemblea ordinaria della Lega B a Milano: tra i tanti punti all’ordine del giorno si è provveduto alla nomina dei nuovi membri del Consiglio Diirettivo e alla riproposizione del concorso come miglior terreno di gioco. Insieme a Mauro Balata, al vicepresidente e co patron granata Mezzaroma, ai consiglieri Massimiliano Santopadre (pres. Perugia), Daniele Sebastiani (pres. Pescara) e Paolo Rossi, ci saranno Giuseppe Corrado (pres. Pisa) e Oreste Vigorito (pres. Benevento), dopo il decadimento di Bonacini e le dimissioni di Pellegrini e Felugo. I due consiglieri indipendenti sono invece Mauro Pizzigati, avvocato e docente universitario, e Carlo Grippo, ex atleta azzurro e manager di alcuni fra i più importanti marchi operanti nel campo dell’abbigliamento. Per quanto riguarda il concorso “Miglior terreno di gioco” che premia la società più virtuosa nella gestione del manto erboso, le due classifiche verranno stilate per i terreni naturali/misti e per quelli sintetici con un regolamento che prevede dei premi a fronte di eventuali penalità per i club che arriveranno negli ultimi posti di questa speciale graduatoria. Il 20 settembre il nuovo Consiglio Direttivo tornerà a riunirsi per programmare azioni future e nuove priorità e discuterà anche del progetto Var, in programma inizialmente nell’ordine odierno.

A fine assemblea ha parlato il presidente Mauro Balata: “Volevo restituire pienezza di poteri al Consiglio direttivo. Un onore per me accogliere i nuovi consiglieri. Lavoreremo per raggiungere obiettivi, secondo i nostri principi. E’ in corso un progetto di stabilizzazione e
internazionalizzazione della Lega attraverso le idee, quelle che fanno crescere davvero l’associazione. Ci sono tanti temi che avremo modo di sviluppare in seguito con i presidenti”. Queste le parole di Oreste Vigorito: “Questo è un Consiglio che nasce sotto l’insegna di una ritrovata unità. Ora con la mia presenza e l’elezione di Corrado, tutte le realtà della B, comprese le società neopromosse, sono ben rappresentate. Credo che si possa fare un ottimo lavoro insieme a Balata. Oggi tutte le tensioni sono state superate e speriamo di andare avanti fino alla scadenza naturale di questo Consiglio che è giugno 2020”. Infine anche Giuseppe Corrado, patron del Pisa, ha commentato: “Vogliamo unità d’intenti e positività, quella che si è vista oggi in Assemblea. Una Lega è forte se ha un prodotto forte: quest’anno sembra di vedere uno dei migliori campionati di B degli ultimi anni. Quello che possiamo fare è aggiungere ulteriore valore”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News