Connect with us

News

Cicerelli va veloce: oggi controlli decisivi, Ventura spera di averlo per il derby

Emmanuele Cicerelli accelera e Ventura spera di poterlo avere a disposizione, magari part-time, nel derby di domani. L’ex esterno destro del Foggia sarebbe importantissimo in una gara (due, considerando anche quella successiva di Ascoli) in cui non ci sarà Cristiano Lombardi, squalificato. Nella giornata di oggi si sottoporrà a una risonanza magnetica di controllo e in caso di via libera da parte dello staff medico, il calciatore sarà convocato per la partita contro la Juve Stabia. Starà poi a Ventura scegliere se schierarlo dall’inizio, sapendo che probabilmente non durerà 90′, oppure sfruttarlo a gara in corso. Alle 17:30 di questo pomeriggio si terrà la seduta di rifinitura decisiva al Mary Rosy.

Cicerelli non è riuscito a mettere piede in campo dopo il lockdown. Ieri ha iniziato a riprendere confidenza col gruppo, dopo essere stato costretto a saltare le partite contro Pisa, Entella e Cremonese. Contro i toscani, l’infortunio muscolare che era stato smaltito in tempo utile per la trasferta ligure: ma proprio alla vigilia della partenza il calciatore aveva subito una botta, Ventura lo aveva convocato ma per portarlo pro-forma in panchina. Forfait, poi, anche contro i lombardi. Adesso che serve spinta sulla destra, il trainer valuterà seriamente di schierarlo: dovesse optare per il lancio dal primo minuto di Cicerelli, si tratterebbe di un ritorno dopo quattro mesi esatti di stop. L’ex della Paganese, infatti, è stato impiegato l’ultima volta dal 1′ il 3 marzo contro il Venezia; nella successiva gara di Perugia racimolò solo una dozzina di minuti nel finale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News