Connect with us

News

Mantovani resta granata, l’agente: “Salerno sempre stata priorità, opzione scatta se…”

La telenovela è finita due giorni fa, Valerio Mantovani non si scucirà il cavalluccio dal petto. Dopo gli ultimi giorni di incertezza che avevano fatto pensare ad una separazione, alla fine le parti hanno trovato un punto di incontro.

 “La Salernitana è stata sempre la priorità e siamo contenti che la società abbia voluto credere in lui. Il rinnovo ci rende felici. – dice l’agente del giocatore, Giovanni Ferro, ai nostri microfoni – Valerio conosce pregi e difetti della piazza di Salerno e sa che la Salernitana è una delle poche società di B attrezzate al salto di categoria. Questo è stato importante per la sua permanenza”. Il difensore scuola Toro non ha mai nascosto la sua voglia di rimanere alla Salernitana, il lockdown ha impedito però di trovare un accordo in tempi brevi. Nonostante il ritardo, tutto ciò alla fine non ha influito sul buon esito della trattativa: “Purtroppo il Covid ha rallentato tutto e i tempi per trovare un accordo si sono allungati. Il calciatore sente la fiducia della società e questo è quello che conta”.

L’infortunio al gluteo ha tenuto lontano dai campi il classe ’96 per un anno intero (ultima presenza il 9 giugno dello scorso anno nel playout a Venezia) e adesso è tempo di recuperare terreno: “Valerio deve tornare in campo quanto prima, lo vuole fortemente per proseguire il suo percorso di crescita con la maglia granata. L’infortunio è stato serio, l’operazione è stata importante, ma è andato tutto per il meglio. Il problema tendineo è stato totalmente risolto. Era pronto ai primi di marzo, ma il lockdown purtroppo lo ha bloccato, non ha potuto allenarsi come si deve. Quando è rientrato a lavorare con la squadra gli è capitato un problema muscolare, ma è un normale incidente di percorso. Ora deve solo recuperare la miglior condizione, tra circa dieci giorni dovrebbe tornare a disposizione del mister. Speriamo di vederlo in campo in questo finale di campionato, ce la metterà tutta. È giovane, ha forza fisica, mentale e voglia di riscattarsi. Ha fatto tanti sacrifici in questo periodo di recupero e tornerà al meglio, ne sono certo“.

Gian Piero Ventura ha giocato un ruolo importante per la permanenza di Mantovani; al Torino l’allenatore infatti lo aveva portato qualche volta in panchina con la prima squadra:Ventura conosce benissimo il valore di Valerio e sono sicuro che quando lo avrà a disposizione lo saprà valorizzare al meglio”. Il centrale, arrivato a Salerno a parametro zero nell’estate 2016, dal prossimo anno perderà lo status di under, ma diventerà giocatore bandiera, non occupando un posto quindi nella lista over. Il contratto firmato prevede un rinnovo annuale (fino al 30 giugno 2021) e un prolungamento di ulteriori tre anni al verificarsi determinate condizioni, come ci specifica il suo procuratore: “L’accordo stipulato ha messo d’accordo tutti. La società voleva tutelarsi e ha inserito questa opzione triennale che dipende dalle presenze del giocatore. Il rinnovo scatterà automaticamente all’ottava presenza nell’arco di tempo che va fino al prossimo 30 giugno. Con la dirigenza granata i rapporti sono ottimi, in virtù anche della professionalità e della serietà dimostrata da Valerio in questi anni. La società lo stima per questo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News