Connect with us

Giovanili

U17, Cerrato: “Importante reagire dopo settimana difficile, cambi hanno aiutato”

La Salernitana Under 17 rimonta sull’Ascoli al Volpe e porta a casa tre punti importanti dopo l’esordio negativo a Perugia. Mister Cerrato ha tante cose di cui poter essere soddisfatto: “Oggi abbiamo fatto una buona partita – ha spiegato ai nostri microfoni dopo il triplice fischio – anche prima del gol subito avevamo creato varie occasioni per andare in vantaggio, poi siamo stati puniti su un nostro errore. Bisogna sottolineare che oggi ci siamo messi in campo con un sistema diverso dal solito, con la difesa a tre che era una novità per i ragazzi e non è mai facile. Nel complesso però la prestazione mi è piaciuta tantissimo. Abbiamo avuto cinque minuti di sbandamento dopo il gol ma ci siamo ripresi in fretta. Nella ripresa i cambi ci hanno dato una grossa mano e anche la superiorità numerica ci ha aiutato. Era importante reagire dopo una settimana non facile, un po’ perché eravamo rimaneggiati da infortuni e squalifiche, un po’ per la sconfitta di domenica scorsa a Perugia, brutta sia dal punto di vista del risultato che della prestazione“.

I ragazzi quindi hanno dato una buona risposta al lavoro fatto, adattandosi anche in fretta al nuovo sistema di gioco provato in settimana: “Come ho detto prima la difesa a tre era una novità e i ragazzi dovevano abituarsi a movimenti diversi, ma il gol è arrivato dopo un nostro errore tecnico in fase di appoggio. Poi non ricordo grosse occasioni dell’Ascoli se non il rigore che è stata una nostra ingenuità dove è stato bravo il portiere. Sulla difesa a tre abbiamo lavorato solo una settimana, ero pronto a tornare sul nostro 4-3-1-2 qualora le cose non fossero andate bene, però per essere la prima volta sono soddisfatto. Qualcosa l’abbiamo concessa, soprattutto nel primo tempo, nella ripresa ci siamo sistemati diversamente e alla fine siamo riusciti a portare a casa una vittoria sofferta ma meritata“.

Alla fine sono stati decisive le sostituzioni, che hanno rinvigorito il reparto offensivo con freschezza e atleticità, anche se ci è mancato poco che venisse tutto compromesso da un’ingenuità: “Il rigore è stato una doccia fredda, un’ingenuità colossale, capita quando gli attaccanti vanno a difendere. I primi cambi ci hanno dato molto, qualcuno entrato dopo invece l’ha fatto con l’atteggiamento sbagliato ed è una cosa che va corretta. Ho la fortuna di avere vasta scelta, soprattutto nel reparto avanzato, mentre dietro oggi eravamo un po’ corti per una squalifica. Comunque le sostituzioni ci hanno dato quello che ci dovevano dare, hanno portato al gol di Castellano e anche Perulli ha fatto una buona gara. Dopo l’espulsione ho detto ai ragazzi di allargare il gioco per non imbottigliarci troppo al centro e chiedevo spesso di sventagliare sui lati per metterli in difficoltà infatti qualche volta ci siamo riusciti“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili