Connect with us

News

Castori mai ko in casa col Genoa: ultimi tre punti insieme a Belec e Gagliolo

In tre occasioni Fabrizio Castori ha sfidato il Genoa tra le mura amiche, non uscendo mai sconfitto. La prima sfida nel dicembre 2004, Cesena-Genoa 1-1, in Serie B, reti di Confalone e Giovanni Tedesco. In campo nei romagnoli Manolo Pestrin. Vittoria per Castori nel campionato cadetto 2006/07 ancora alla guida dei bianconeri, 2-1 con gol di Pellè e Pellicori, in mezzo il pari momentaneo di Greco. Genoa allenato da Gasperini, con in campo Mimmo Criscito. Poi l’ultimo precedente in Serie A. Il Carpi di Castori (foto LaPresse), Belec e Gagliolo batte 4-1 il grifone, con gol di Di Gaudio, Lollo, Pasciuti e Sabelli. Il Genoa era passato in vantaggio con Pavoletti, in campo anche Alessio Cerci. Una vittoria che permise ai biancorossi di staccare il Palermo (che avrebbe giocato il giorno successivo in casa della Juventus) in classifica, salendo quartultimi. In una occasione Castori ha ricevuto Davide Ballardini. Al Dino Manuzzi di Cesena, il 23 settembre 2006, Cesena-Pescara di Serie B termina con un pirotecnico 3-3. In gol per i padroni di casa Pellé, Piccoli e Virdis, per gli abruzzesi Carozza, Luci e ancora Carozza. Davide Ballardini sabato sfiderà per la prima volta in carriera la Salernitana.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News