Connect with us

News

Processo mai iniziato: derby-farsa Salernitana-Nocerina va in prescrizione

È finito due giorni fa in prescrizione il processo per il ‘derby farsa’ tra Salernitana e Nocerina del 10 novembre 2013, vinto 3-0 a tavolino dai granata. Nei primi 20′ del match infatti ben otto calciatori rossoneri simularono infortuni. Il motivo? La squadra fu minacciata, da almeno 23 supporter, all’esterno dell’hotel in cui alloggiava. La Questura di Salerno aveva negato la trasferta all’Arechi ai tifosi molossi che minacciarono esplicitamente i calciatori di non scendere in campo con; in caso contrario sarebbero stati vittima di pesanti ripercussioni. Le indagini si servirono delle riprese video per identificare i 23 tifosi, la conseguenza sportiva per la Nocerina fu l’esclusione dal torneo in itinere per illecito sportivo. L’accusa per gli ultras era di violenza privata, il processo di fatto però non è mai cominciato. Due giorni fa, la sentenza di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News