Connect with us

News

Castori e le gerarchie: Belec pronto a riprendersi il posto da titolare

Vid Belec è pronto a riprendersi i pali granata. L’estremo difensore sloveno ha smaltito la lesione muscolare al gemello destro e – salvo sorprese – dovrebbe tornare titolare domani a Cremona esattamente a venti giorni di distanza dall’infortunio. Un recupero in tempi record per lui.

Marius Adamonis, dunque, molto probabilmente tornerà in panchina, anche se non ha fatto assolutamente rimpiangere il titolare: Castori è stato chiaro sul ruolo del portiere, l’unico ad avere gerarchie ben precise. Dopo aver convocato Belec per fargli respirare aria di partita – spedendolo poi in tribuna – in occasione del match contro la Spal, sarà l’ex del Benevento a riprendersi il posto. Con buona pace di SuperMarius, che in tre partite ha chiuso egregiamente la saracinesca, subendo zero gol. L’ultima volta che aveva collezionato tre clean sheet consecutivi risale alla stagione 2016/17 quand’era alla Primavera della Lazio, nell’ordine contro Milan, Spal e Perugia.

Anche Belec, però, è riuscito a inanellare tre partite senza subire gol nella sua carriera. Pure lui nel torneo 2016/17, in Serie B, quando indossava la casacca del Carpi (di Castori). Accadde a cavallo tra febbraio e marzo, quando il portiere riuscì a chiudere imbattuto le sfide contro Pisa, Spezia e Latina, per un totale di sette punti alla squadra biancorossa. Riuscì a fare altrettanto nei playoff della stessa annata (le due semifinali col Frosinone e la finale d’andata contro il Benevento).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News