Connect with us

News

Bologna, Sansone confessa: “Ho sempre simpatizzato per i granata”. Schouten: “Posso fare meglio”

Nicola Sansone

Un papà di Novi Velia e una simpatia per la Salernitana che però, nei 90′ di domani all’Arechi, Nicola Sansone dovrà giocoforza mettere da parte. “In Cilento sono più attaccati alla Salernitana che al Napoli. All’Arechi non ci ho mai giocato: sono incuriosito. Quando in passato passavo in treno vedevo questo stadio grande. Ho sempre simpatizzato per la Salernitana, domani meno…”, ha confessato il calciatore felsineo alla Gazzetta dello Sport. Sansone, classe 1991, è nato a Monaco di Baviera ed è cresciuto nel Bayern, ammirando Franck Ribéry. Ora se lo ritroverà da avversario.

In conferenza stampa questa mattina ha poi parlato il suo compagno di squadra, Schouten, titolare nella vittoria con lo Spezia: “Non mi aspettavo di giocare subito 90 minuti, ma stavo bene e quindi abbiamo scelto di provarci. Inizialmente ho avuto qualche difficoltà, perché fisicamente facevo ancora fatica. Adesso ho ancora bisogno di un giorno in più per recuperare, ma sul campo sto ritrovando fiducia e penso di poter fare ancora meglio. Credo di essere migliorato tanto nel recupero del pallone e nell’abbassarmi per aiutare la difesa da quando sono arrivato qui. Da piccolo avevo avuto un problema di salute molto grave, molto più pesante di quest’ultimo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News