Connect with us

Serie B

Spezia-Livorno, risultato ancora non omologato. Liguri si affidano a Chiacchio, oggi memorie difensive

“Al momento il risultato della 26^ giornata di Spezia-Livorno non è stato omologato dal Giudice Sportivo, di conseguenza dovremo attendere la sua decisione prima di assegnare o meno i punti”. Il tweet del profilo ufficiale della Lega Serie B che spiega come la situazione relativa alla gara dell’infrasettimanale scorso tra bianconeri e amaranto sia ancora in fase di stallo. Sul campo, gli spezzini hanno vinto 3-0 ma i labronici hanno presentato un ricorso, contestando la regolarità della posizione di David Okereke, attaccante dello Spezia. Nello specifico, secondo la società toscana l’attaccante aquilotto sarebbe stato tesserato precedentemente con la federazione nigeriana, prima di arrivare in Italia (per qualche mese alla Lavagnese, poi allo Spezia), dunque oggetto di un “primo tesseramento” irregolare in Italia, perché già precedentemente avviato al calcio e dunque tesserato per una compagine del suo paese che avrebbe dovuto formalizzare i documenti di transfert.

Lo Spezia, coinvolto recentemente con i suoi vertici societari in un’indagine sul favoreggiamento dell’immigrazione clandestina (clicca qui per leggere l’articolo), sta lavorando per dimostrare la piena regolarità della posizione di Okereke e si è affidato all’esperto di diritto sportivo, Edoardo Chiacchio. “Produrremo entro la giornata le memorie a difesa e le nostre controdeduzioni. Non abbiamo ancora avuto modo di valutare al cento per cento la situazione e per adesso non ci sbilanciamo. Dopo aver ricevuto le memorie e le controdeduzioni, in qualunque giorno il giudice potrà prendere la propria decisione. Chiaramente la parte soccombente avrà facoltà di ricorrere in appello a quel punto”, le parole del noto avvocato rilasciate ai colleghi di Cittadellaspezia.com. C’è dunque il concreto rischio di arrivare fino al terzo grado di giudizio, cosa che inevitabilmente influenzerebbe la regolarità di un campionato che, al tempo della sentenza, sarà già in stato più che avanzato, se non proprio terminato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in Serie B

Segnala questo articolo via Email