Connect with us

Serie B

Giudice Sportivo 13ma, stangate per Finotto (Cittadella) e Falzerano (Venezia)

Una stangata per l’attaccante del Cittadella, Mattia Finotto, espulso nel corso dell’ultima partita giocata dai veneti a Livorno. Che avrebbe saltato la sfida contro la Salernitana era cosa nota, un po’ meno le ben tre giornate di squalifica inflittegli dal Giudice Sportivo “per avere, al 39° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con una violenta manata la schiena di un calciatore della squadra avversaria”. Tre turni anche all’ex granata Marcello Falzerano, attualmente al Venezia, “per avere, al 22° del primo tempo, calpestato violentemente con i tacchetti la coscia di un calciatore avversario”. Il Venezia aveva provato a scagionare il giocatore, allegando filmati diretti a documentarne l’estraneità e sostenendo che l’espulsione diretta del calciatore sarebbe stata determinata dalla evidente simulazione del calciatore Tonali; il Giudice Sportivo ha rigettato, tuttavia, l’istanza dei lagunari.

Di seguito le altre sanzioni disciplinari dopo la disputa della tredicesima giornata nel campionato cadetto:

SOCIETA’ – AMMENDE

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco numerosi petardi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. SPEZIA per avere suoi sostenitori, al 45° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglietta; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società  concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, al 5° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un bengala; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA: FALZERANO Marcello (Venezia): per avere, al 22° del primo tempo, calpestato violentemente con i tacchetti la coscia di un calciatore avversario. FINOTTO Mattia (Cittadella): per avere, al 39° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con una violenta manata la schiena di un calciatore della squadra avversaria.
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA: CAPELLO Alessandro (Padova): per avere, al 44° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro un’espressione irriguardosa.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA: AGNELLI Cristian Antonio (Foggia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. D’ELIA Salvatore (Ascoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. FALASCO Nicola (Perugia): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco. MANIERO Riccardo (Cosenza): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. MARTELLA Bruno (Crotone): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA: SABBIONE Alessio (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Serie B

Segnala questo articolo via Email