Connect with us

News

Volpicelli a SN: “Il prossimo anno spero di fare il ritiro con i granata in A. Devo fare bene con il Pro Piacenza”

Era stata una delle note più liete del precampionato in casa Salernitana, salvo poi esser ceduto in prestito al Pro Piacenza per continuare il suo percorso di crescita. Parliamo dell’attaccante Emilio Volpicelli, che dopo aver messo a segno ventinove reti in trentadue presenze con la maglia del Francavilla sul Sinni in Serie D, si appresta a riassaporare il profumo del professionismo dopo l’avventura alla Fidelis Andria di due stagioni fa. Queste le sue parole ai microfoni di SalernitanaNews.it.

“Mi sto trovando bene a Piacenza, ho trovato un buon gruppo e un mister che crede in me. Peccato solo che non sono potuto scendere in campo nel ritorno della Coppa Italia di Serie C contro la Virtus Verona, a causa di un piccolo problema burocratico che ora si è risolto. Puntiamo all’accesso ai play-off, siamo una squadra molto ambiziosa. Poi agli spareggi tutto può succedere, basti pensare al Cosenza dello scorso anno”.

Poi qualche passo indietro, fino al giorno della “chiamata” da parte del club granata: “L’anno scorso è stato fantastico, poi è nato anche mio figlio Pasquale a marzo. La chiamata della Salernitana è arrivata proprio nel giorno di San Pasquale. Da quel giorno ho iniziato a credere nel destino.
Poi è iniziato il ritiro, ed è stato emozionante in quanto mi allenavo con calciatori che vedevo il sabato in tv. Penso di aver fatto bene nel precampionato”.

E ora la consapevolezza sull’importanza di questa stagione: “Quando mi è stato prospettato il passaggio al Pro, ho avvertito un po’ di delusione. Nessuno vuole lasciare la Serie B in una piazza come Salerno (ride, ndr). Però ho sposato il progetto rossonero con entusiasmo. Se riconfermo ciò che ho fatto in Serie D, anche in terza serie, potrò tornare definitivamente in granata. L’obiettivo primario è fare bene con il Pro, e stare sereno”.

Infine un giudizio su Schiavi e compagni: “Li seguo sempre. Ho fatto i complimenti a Castiglia per il gol messo a segno a Lecce. Un gol importante davvero. Spero di fare il ritiro con i granata in Serie A il prossimo anno (ride, ndr). La squadra comunque è fortissima, può regalare emozioni e gioie ai propri tifosi nell’anno del centenario”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News