Connect with us

Giovanili

VIDEO. Primavera: gara sospesa per maltempo al Volpe. Alla ripresa la spunta 2-1 l’Ascoli

Campionato Primavera 2, Girone B – 8ª Giornata

TABELLINO Salernitana – Ascoli 1-2

SALERNITANA: De Matteis, Novella, Gambardella, Morrone, Galeotafiore, Milani, Fois (Guadagnoli), Volpe (Pezzo), Cannavale (Esposito), Vignes, Raiola (Arena). A disp. De Simone, Darini, Di Micco, Ferla, Guzzo, Pierini, Ramazzotti, Spinelli. All. Pisapia.

ASCOLI: Zizzania, Pulsoni, Maurizii, Alagna, Alessandretti, Zenelaj, Franzolini, Piliukaitis, D’Agostino, Matos, Intinacelli. A disp. Rapano, Bielikov, Luciani, Olivieri, Lontsis, Markovic, Riccardi, Lenoci, Marini, Gurini. All. Abascal.

Marcatori: Matos (A) all’8’ pt, Gambardella (S) al 32’ pt, aut. Vignes (S) al 27’ st. Ammoniti: Piliukaitis (A), Cannavale (S), Zenelaj (A), Novella (S).

 

Non basta il missile di Gambardella in una partita durata anche più del dovuto, a causa della momentanea sospensione per forte grandine. Il testacoda del Volpe nel campionato Primavera 2 tra Salernitana e Ascoli lo vincono gli ospiti per 1-2. La squadra prima in classifica passa in vantaggio all’8’ grazie al destro secco dai venticinque metri di Matos che si infila all’angolino lasciando di sasso De Matteis. I bianconeri continuano ad attaccare per cercare il raddoppio, ma la Salernitana chiude bene gli spazi e gli lascia poco più di qualche tiro da fuori ancora da parte di Pilinkaitis. L’Ascoli si vede anche annullare il gol del 2-0 per fuorigioco di Matos su calcio di punizione poco prima che Gambardella trovi il pareggio al 32’ con un incredibile sinistro di prima intenzione da oltre trenta metri che finisce all’incrocio e su cui non può nulla il portiere di Salerno Zizzania.

Il primo tempo quindi si chiude in parità ma l’intervallo dura praticamente quasi un’ora perché al 10’ della ripresa l’arbitro è costretto a sospendere la gare a causa del maltempo. La pioggia non cessa di inzuppare il sintetico del Volpe per più di mezz’ora, dopodiché l’arbitro torna in campo con i due capitani per valutare il rimbalzo della palla. I test non sono promettenti ma il direttore di gara dà l’okay per riprendere il gioco e dopo qualche minuto di riscaldamento i ragazzi iniziano di nuovo la partita come auspicato dalla Salernitana. Meno contento l’Ascoli che accusa più dei granatini la lunga interruzione. I padroni di casa sfiorano il gol con Galeotafiore che raccoglie la palla di Vignesma manda alto. Al 27’ il picchio però torna in vantaggio, in maniera molto fortuita: dopo una grande azione che lo vede saltare due uomini sulla fascia destra, Intinacelli arriva sulla linea di fondo e mette in mezzo, dove Vignes anticipa tutti ma finisce per scavalcare De Matteis, preso completamente contro tempo dalla sua deviazione. Poi l’Ascoli centra anche un palo sul calcio di punizione diretto tirato da Olivieri, ma è l’unica vera occasione che ha nella ripresa. Comunque questo basta perché i granatini non riescono a coronare i propri sforzi con un gol e si deve arrendere alla vittoria degli ospiti.

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI DI MISTER PISAPIA

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili