Connect with us

Giovanili

VIDEO. Vice allenatore Primavera, Pisapia: “Risultato ci penalizza ma il campo ha detto altro”

Giacomo Pisapia, allenatore in seconda della Salernitana Primavera, oggi guidava la squadra sulla panchina dei granatini data la squalifica di mister Rizzolo dopo l’espulsione in trasferta a Cosenza. Al termine della partita è lui ad analizzarla con un pizzico di amarezza: “L’Ascoli si è presentato qui da primo in classifica, mentre noi da ultimi, però il campo ha detto altro. Abbiamo giocato e creduto fin dall’inizio di poterla recuperare e portare a casa noi questo risultato. Il primo tempo è stato combattuto e infatti è finito 1-1.  Nel secondo siamo stati un po’ sfortunati, avevamo iniziato meglio noi ma poi c’è stata la sospensione della gara. Alla ripresa la gara era incanalata verso un pareggio, non ci sono state occasioni dall’una e dall’altra parte se non una per noi su calcio di punizione poco prima di subire gol. Purtroppo abbiamo sbagliato sotto porta e qualche minuto dopo su un cross una nostra deviazione ha causato un autogol. Poi negli ultimi minuti non siamo riusciti a recuperare per un pareggio che sarebbe stato meritato e forse ci stava anche stretto”.

E una gara sospesa e ripresa dopo circa quaranta minuti è sicuramente qualcosa di molto raro che non può fare altro che aggiungere esperienza ai ragazzi: “Certamente nel loro bagaglio culturale e sportivo questa è un’esperienza. Riuscire a riprendere dopo più di mezz’ora fermi non è mai facile, quindi dobbiamo dire solo bravi ai ragazzi perché sono rientrati in campo con la giusta voglia e determinazione per portare a casa il risultato. Ribadisco che l’Ascoli non ha praticamente tirato in porta nel secondo tempo se non per quella deviazione su un cross che è diventata un autogol”.

CLICCA QUI PER CRONACA E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili