Connect with us

Giovanili

Under 15, granatini corsari a Perugia. Cerrato: “Se continuiamo così potremo dire la nostra”

Campionato Under 15, Girone C – 14ª Giornata.

Perugia – Salernitana 1-2

TABELLINO

PERUGIA: Poerio, Scarabattoli (21’ st Tamai), Ruiu, Gennaioli (33’ st Romano, Mancini (1’ st Di Rienzo), Patrignani, Ronconi, Mottola, Nuti, Zhupa (1’ st Ravanelli), Virgillito. A disp. Bulgarelli, D’Alessandro, Martinetti, Leone, Alunno. All. Del Bene.

SALERNITANA: Di Stanio, Scognamiglio, Elefante (24’ st Venturino), Chiumiento, Fasano, Gallo, Celia, Mastrocinque, Cozzolino, Birra (18’ st Landi), Perulli (10’ st Fusco). A disp. Sansone, Ientile, Di Masi. All. Cerrato.

Arbitro: Sig. Hamza di Gubbio (Mattoni/Piccini).

Marcatori: Celia (S) all’8’ pt, Nuti (P) al 27’ st, Cozzolino (S) al 29’ st. Recupero: 1’ pt – 4’ st.


La Salernitana Under 15 ricomincia alla grande il campionato dopo la pausa invernale, battendo a domicilio i pari età del Perugia per 2-1.

I granatini passano subito in vantaggio all’8’ con una punizione dal limite di Celia, per la verità non irresistibile. Nella ripresa gli ospiti creano con Cozzolino e Fusco, ma al 27’ arriva il pareggio di Nuti che si fa vedere con i tempi giusti in area e conclude di potenza. Reazione immediata dei granatini che tornano in vantaggio due minuti dopo con l’azione personale di Cozzolino, che dribbla un avversario e incrocia nell’angolino. Stavolta la Salernitana tiene il risultato e porta a casa l’intera posta in palio da Perugia.

 

Cerrato può quindi ripartire con entusiasmo: “Abbiamo iniziato bene il nuovo anno. Era una partita che temevo molto perché è stata una settimana difficile a causa dell’influenza. C’erano sei assenti, tutti nel reparto difensivo, a cui se ne è aggiunto un altro durante il viaggio. Per tre quarti la difesa era inedita. Però abbiamo fatto una prestazione importante, anche dal punto di vista caratteriale, e perciò vale doppio questa vittoria per me. Poi credo che l’abbiamo anche legittimata col gioco”.

I granatini riprendono quindi il buon momento in cui erano prima della trasferta a Roma e della pausa natalizia: “La sconfitta di Roma è stata più larga di quel che ci aspettavamo e meritavamo. Noi eravamo già in crescita da novembre, da lì abbiamo inanellato una buona serie di risultati e anche nei tornei amichevoli che abbiamo fatto durante la pausa la squadra ha mostrato molti passi avanti. Ne abbiamo fatto uno ulteriore oggi e credo che in questo girone di ritorno possiamo dire la nostra se continuiamo cosi, certo trattandosi di ragazzi di quindici anni qualche passaggio a vuoto può accadere, ma sono fiducioso”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili