Connect with us

News

Strandberg, l’ultimo baluardo: numeri al top per il principe della retroguardia

Il principe della retroguardia. Stefan Strandberg è la rivelazione di questo primo scorcio di stagione, calciatore affidabile e di temperamento, in grado di fornire esperienza e letture alla difesa della Salernitana. Anche contro lo Spezia è stato il migliore in campo dei suoi, una costante ormai dall’inizio dell’anno. 

Strandberg, il muro granata: ecco cosa dicono i numeri

Nell’ultima gara ha messo il bavaglio a Nzola e creato problemi a tutti i calciatori offensivi dello Spezia. D’altronde, se lo stesso Nzola ha abbandonato il campo anzitempo prendendosela con se stesso, il motivo è presto detto. E va ricercato anche nei numeri, oltre che nelle gesta in campo di Strandberg, calciatore che riesce ad essere efficace ogni qualvolta viene chiamato in causa. Nella gara contro i bianconeri liguri, infatti, Strandberg ha totalizzato ben 13 recuperi e percorso ben 11,7 chilometri. Secondo solo a Simy con 12,05. In mezzo, tante palle giocate con precisione e pulizia. Oltre ai duelli vinti, chiaramente. Insomma, numeri che ne certificano l’assoluta insostituibilità e che lo hanno reso l’uomo in più della Salernitana. Almeno fino a questo momento.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News