Connect with us

News

Smarrisce l’abbonamento e rimane senza: la disavventura del tifoso Paolo

Dover restare a casa nonostante un abbonamento sottoscritto e ovviamente pagato. È questa purtroppo la disavventura del tifosissimo granata Paolo che, con un messaggio ai canali social della nostra redazione, ci ha raccontato l’accaduto. Come tanti supporter Paolo aveva sottoscritto l’abbonamento “Fino alla Fine”, lanciato dalla società ad inizio mese e che comprendeva i match casalinghi contro Sassuolo, Torino, Fiorentina, Cagliari e Udinese. Abbonamento che, come può succedere a chiunque, Paolo ha smarrito; uno smarrimento al quale però sembra impossibile rimediare. Paolo si è subito rivolto al circuito VivaTicket, dal quale ha ricevuto però un due di picche: nonostante la denuncia di smarrimento il carnet non può essere ristampato. Abbonamento che era ovviamente nominativo, i dati personali sono già presenti quindi nel sistema di ticketing, impossibile quindi per Paolo anche acquistare il singolo biglietto per una partita. Purtroppo neanche dalla biglietteria del club è arrivata risposta positiva; va precisato però che la società aveva chiarito questo aspetto al lancio del mini abbonamento. “L’abbonamento sarà stampato su biglietto tradizionale e non smaterializzato per cui non c’è nessuna possibilità di ristamparlo. In caso di smarrimento, danneggiamento o furto non sarà possibile quindi stampare nuovamente l’abbonamento”, recitava la nota emanata dalla Salernitana. Insomma un vicolo cieco per il supporter granata che probabilmente dovrà tifare dal divano di casa… nonostante un abbonamento regolarmente pagato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News