Connect with us

News

Sgambatura all’Arechi, Beni abbandona la difesa a 3 e testa il 4-3-1-2: out Perticone, Di Ge ed Odjer

Ritiro finito? Chissà. Fatto sta che la Salernitana è ritornata ad allenarsi in città, a Salerno, precisamente allo stadio Arechi. Sgambatura in famiglia agli ordini di mister Beni, il vice del dimissionario Colantuono cui sono state affidate le cure della squadra, fin quando società e dirigenza non prenderanno una decisione definitiva sul successore del tecnico di Anzio. Con ordine.

I calciatori sono rimasti a San Gregorio Magno per tre giorni, dove erano stati spediti in ritiro punitivo dopo le tre sconfitte consecutive. Si attendono comunicazioni ufficiali in merito, ma la clausura potrebbe anche essere terminata. Si vedrà. Passiamo al campo: sull’erba dell’impianto di via Allende sono state srotolate due squadre. La curiosità è che nessuna delle due prevedeva la difesa a 3 (o a 5, che dir si voglia) tanto “amata” da Colantuono. E’ stato il 4-3-1-2, infatti, il canovaccio provato e riprovato, assetto speculare a quello del Foggia che arriverà a Salerno domenica.

Due le formazioni provate, come dicevamo. La prima composta da Vannucchi tra i pali; Casasola, Mantovani, Galeotafiore e Vitale in difesa; Mazzarani, Palumbo ed Andrè Anderson a centrocampo, con Orlando a ridosso di Bocalon e Bellomo. L’altro undici, che in gran parte dovrebbe essere riproposto domenica, era invece formato da Micai in porta, linea a quattro difensiva con Pucino, Schiavi, Migliorini e Gigliotti. Akpa Akpro e Castiglia ai lati di Di Tacchio, con Rosina alle spalle di Djuric e Jallow.

Si sono allenati a parte, invece, Perticone (oggi ha fatto un’ecografia, a breve si sapranno gli esiti), Vuletich (si è ripreso dall’infortunio patito nelle scorse settimane) e Djavan Anderson: per loro solo giri di campo. Pare siano alle prese con piccole noie muscolari. La Salernitana ritornerà in campo domani, quando magari si conoscerà anche il nome del nuovo tecnico.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News