Connect with us

Serie B

Serie B, panchine roventi: Vecchi rischia, Stroppa confermato

ORE 15.30 – Giovanni Stroppa resta al suo posto, almeno per il momento. Il Crotone infatti ha diramato un comunicato con cui ha confermato l’ex Foggia sulla panchina della compagine pitagorica: “Al termine di una riunione della dirigenza del Football Club Crotone tenutasi questa mattina nel quartier generale del Presidente, la società ha deciso di rinnovare la fiducia all’allenatore Giovanni Stroppa”.

9/10 ORE 11.30 – La sosta porta in dote due panchine bollenti. Sia Giovanni Stroppa a Crotone che Stefano Vecchi a Venezia sono, infatti, a rischio esonero. Curiosamente, i due allenatori sono alla guida di club che, nei prossimi turni di campionato, affronteranno la Salernitana (i calabresi ospiteranno i granata il 28 ottobre alle ore 21; mentre gli arancioneroverdi faranno lo stesso il 4 novembre alle 15).

Giovanni Stroppa non ha convinto a pieno. In queste prime sette giornate, i rossoblu, neo-retrocessi dalla massima serie, hanno raccolto quattro sconfitte, di cui tre nelle ultime quattro giornate. Nelle prossime ore il club pitagorico prenderà una decisione: contatti abbastanza avviati con Massimo Oddo, ma attenzione a Walter Zenga, ex tecnico della scorsa stagione in Serie A il cui ritorno non è peregrino. Ore di riflessione anche a Venezia: quattro punti in sei giornate (la compagine veneta ha riposato) con tanto di penultimo posto. Tacopina, presidente dei lagunari, sta ritornando in Italia. Ad oggi non vi sono nomi in lizza, ma la sensazione è che l’ex tecnico della Primavera dell’Inter sia in forte bilico.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Serie B