Connect with us

Serie B

Serie B, 13ma giornata: big match al Vigorito, sfida salvezza a Livorno. Apre il programma il Pescara

Dopo la sosta per le Nazionali ritorna il campionato di Serie B. Questa sera l’anticipo interessantissimo tra Pescara e Cremonese, chiude il programma il posticipo del lunedì tra Chievo ed Entella. Il big match si gioca al Vigorito, Benevento-Crotone è prima contro seconda.

Venerdi 22 novembre ore 21

Pescara-Cremonese

Due vittorie consecutive e quarto posto in classifica, il Pescara ha iniziato a ingranare. Il delfino è reduce dalla splendida vittoria al Castellani che ha fatto saltare la panchina di Bucchi, all’Adriatico arriva la Cremonese che prima della sosta ha trovato la vittoria contro la Salernitana. Baroni si è sbloccato ed è uscito dalla zona playout, inizia a scalata verso quella playoff.

Probabili formazioni:

Pescara (4-3-2-1): Kastrati; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo; Crecco, Memushaj, Busellato; Machin, Galano; Borrelli. All. Zauri.

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Terranova, Caracciolo, Bianchetti; Mogos, Kingsley, Castagnetti, Valzania, Migliore; Ciofani, Ceravolo. All. Baroni.

Arbitro: Ros.

Diffidati: Machin (Pescara); Castagnetti, Valzania (Cremonese).

 

Sabato 23 novembre ore 15

Benevento-Crotone

Che sfida al Vigorito. Il Benevento primo ospita il Crotone secondo, anche se sono quattro i punti che separano le due squadre. Le streghe prima della sosta hanno fatto 1-1 nel derby con la Juve Stabia, ma in casa sono imbattibili: 5 vittorie e un pareggio nelle sei partite giocate in Campania. Il Crotone invece dopo due sconfitte consecutive prima della sosta si è rialzato, battendo l’Ascoli in casa. È anche la sfida dei bomber, Coda contro Simy. L’ex centravanti della Salernitana è l’unico attaccante della B a non aver saltato neanche un minuto in campionato.

 

Probabili formazioni:

Benevento (4-4-2): Montipò; Maggio, Antei, Tuia, Letizia; Tello, Hetemaj, Viola, Kragl; Sau, Coda. All. Inzaghi.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Golemic, Spolli, Gigliotti; Molina, Zanellato, Barberis, Crociata, Mazzotta; Messias, Simy. All. Stroppa.

Arbitro: Fourneau.

Diffidati:

Squalificati: Caldirola (Benevento).

 

Livorno-Trapani

Sfida salvezza in Toscana, penultima contro ultima in classifica. 10 punti per il Livorno, 7 per il Trapani che è costretto a vincere. La zona playout e a 12 (lo Spezia), al Picci contano solo i tre punti. Breda ha trovato due vittorie nelle ultime due partite giocate in casa, il Trapani invece ha raccolto solo 3 pareggi nelle ultime cinque partite.

Probabili formazioni:

Livorno (4-3-3): Zima; Gonnelli, Bogdan, Boben, Gasbarro; Del Prato, Luci, Agazzi; Marras, Raicevic, Marsura. All. Breda.

Trapani (4-3-3): Carnesecchi; Del Prete, Scognamillo, Fornasier, Candela; Corapi, Taugourdeau, Moscati; Biabiany, Pettinari, Scaglia. All. Baldini.

Arbitro: Abbattista.

Diffidati: Luci (Livorno); Aloi, Del Prete, Taugordeau (Trapani).

Squalificati: Pagliarulo (Trapani).

 

Pordenone-Perugia

Sfida playoff alla Dacia Arena, Pordenone e Perugia arrivano allo scontro diretto a pari punti (19). I friulani non perdono dal 19 ottobre, due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro. Il Perugia, invece, prima della sosta si è fermato con un pesante 0-2 interno per mano del Cittadella. La squadra di Oddo si affida a Iemmello, capocannoniere con 9 gol segnati.

Probabili formazioni:

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Vogliacco, Camporese, De Agostini; Misuraca, Pasa, Pobega; Chiaretti; Strizzolo, Ciurria. All. Tesser.

Perugia (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Falasco, Gyomber, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Balic, Dragomir; Buonaiuto; Melchiorri, Iemmello. All. Oddo.

Arbitro: Robilotta.

Squalificati: Burrai (Pordenone).

 

Ore 18

Empoli-Venezia

Il posticipo del sabato dà il benvenuto a Roberto Muzzi in Serie B. L’ex attaccante della Roma è alla prima alla guida dell’Empoli che nelle ultime cinque partite ha raccolto solo tre pareggi: due sconfitte consecutive nelle ultime due gare ed esclusione dalla zona playoff. Prima della sosta il Venezia ha vinto in casa con il Livorno, uscendo dalla zona playout: 16 punti e metà classifica.

Probabili formazioni:

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Maietta, Romagnoli, Balkovec; Bandinelli, Stulac, Dezi; Laribi; La Gumina, Mancuso. All. Muzzi.

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Suciu, Zuculini, Lollo; Aramu; Montalto, Bocalon. All. Dionisi.

Arbitro: Dionisi.

Diffidati: Ceccaroni (Venezia).

Squalificati: Lollo, Zuculini (Venezia).

 

Domenica 24 novembre ore 15

Ascoli-Cosenza

Due punti in tre partite hanno estromesso l’Ascoli dalla zona playoff. I bianconeri (che dopo questa sfida col Cosenza viaggeranno a Salerno) sono a 17 punti a meno uno proprio dai granata. Il Cosenza invece è in striscia positiva, quattro punti nelle ultime due gare: la zona salvezza è però distante tre punti.

Probabili formazioni:

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Laverone, Valentini, Brosco, Padoin; Gerbo, Troiano, Piccinocchi; Ninkovic; Scamacca, Ardemagni. All. Zanetti.

Cosenza (4-3-3): Perina; Bittante, Monaco, Idda, legittimo; Bruccini, Kanoute, Sciaudone; Baez, Litteri, Pierini. All. Braglia.

Arbitro: Massimi.

Diffidati: Ninkovic, Pucino (Ascoli); Idda (Cosenza).

Squalificati: Gravillon (Ascoli); Capela (Cosenza).

 

Cittadella-Pisa

Come sempre il Cittadella è in alto e non soffre di vertigini. La squadra di Venturato è a quota 20, al terzo posto e vuole approfittare della sfida del Vigorito per entrare nelle prime due posizioni. Il Pisa invece è a 16 punti a metà classifica, +4 sulla zona playout e -2 da quella playoff.

Probabili formazioni:

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Luppi. All. Venturato.

Pisa (3-5-2): Gori; Ingrosso, Aya, Benedetti; Belli, De Vitis, Gucher, Verna, Lisi; Moscardelli, Masucci. All. D’Angelo.

Arbitro: Amabile.

Diffidati: Adorni, Iori (Cittadella); Benedetti, Lisi (Pisa).

Squalificati: Marconi (Pisa).

 

Ore 21

Spezia-Frosinone

Dopo la crisi di inizio stagione il Frosinone si è finalmente ripreso: tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque partite e 17 punti. La zona playoff è a 18, contro lo Spezia l’occasione per fare un ulteriore balzo. I liguri sono in crisi, due punti nelle ultime tre e 16esimo posto che vale la zona playout: la salvezza diretta è lontana 3 punti.

Probabili formazioni:

Spezia (4-3-3): Scuffet; Vignali, Terzi, Capradossi, Ramos; Maggiore, Bartolomei, Mastinu; Gyasi, Gudjohnsen, Bidaoui. All. Italiano.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Rohden, Maiello, Haas, Beghetto; Ciano, Dionisi. All. Nesta.

Arbitro: Rapuano.

Diffidati: Mora (Spezia); Ciano, Paganini (Frosinone).

Squalificati: Ricci M. (Spezia).

 

Lunedi 25 novembre ore 21

ChievoVerona-Virtus Entella

Il posticipo si gioca al Benetegodi, Chievo ed Entella sono separate da due punti: 18 per i veneti, 16 per i liguri. La squadra di Marcolini prima della sosta ha perso a Frosinone, l’ultima vittoria risale al 29 ottobre. Nello stesso giorno anche l’Entella ha trovato l’ultimo successo, poi un punto nelle successive due partite.

Probabili formazioni:

ChievoVerona (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Vaisanen, Cesar, Brivio; Segre, Obi, Garritano; Giaccherini; Meggiorini, Rodriguez. All. Marcolini.

Virtus Entella (3-4-1-2): Contini; Poli, Chiosa, Pellizzer; Eramo, Paolucci, Nizzetto, Sala; Schenetti; Mancosu, De Luca. All. Boscaglia.

Arbitro: Minelli.

Diffidati: Cesar, Esposito, Garritano (ChievoVerona); Eramo, Pellizzer (Virtus Entella).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Serie B