Connect with us

News

Salerno-Messina, c’è il ponte. Dopo Rieti, sinergia fa rotta in Sicilia: possibili granata in giallorosso

La Salernitana costruisce il suo ponte verso Messina. Non è passata inosservata la presenza all’Arechi per Salernitana-Cittadella di Pietro Sciotto (clicca qui per leggere l’articolo), presidente dell’Acr Messina, sodalizio peloritano che raccolse all’asta il titolo sportivo della vecchia società di Franza nel 2009. Sono in atto manovre che porteranno il club del cavalluccio e la dirigenza targata Fabiani a “dare una mano” al Messina, instaurando un rapporto di collaborazione che dovrebbe portare in Sicilia numerosi calciatori che usciranno dalla Primavera granata (ma non solo), dirigenti e – perché no – anche tecnici. Tutto nasce dall’ingresso in società giallorossa di due imprenditori salernitani molto vicini al management granata.

SCIOTTO A SALERNO E L’INCONTRO CON FABIANI. Pur essendo l’incontro col Cittadella a porte chiuse, dopo aver fatto visita al ds granata, Fabiani, presso la sede operativa della Salernitana, il patron siciliano ha avuto modo di prendere posto in tribuna lunedì insieme a Carmine Del Regno, imprenditore salernitano che ha acquisito – insieme al concittadino Enzo Bove – il 30% della proprietà del club giallorosso. “Ho trovato grande disponibilità e dirigenti di spessore e preparati, innamorati di Messina e del Messina. Nelle prossime ore ufficializzeremo le cariche dirigenziali e tecniche. Mi sono attorniato di grandi professionisti, ci sono tutte le premesse per non deludere ancora”, ha detto Sciotto all’edizione messinese della Gazzetta del Sud. È bene ricordare il legame che Angelo Mariano Fabiani ha con la città messinese, in cui ha lavorato nel biennio 2003/2005 e in alcuni mesi del 2009 con l’attuale team manager granata, Salvatore Avallone. La situazione del calcio a Messina è singolare al momento, con due squadre in Serie D: l’Acr, appunto, e l’FC Messina, che prosegue l’attività del Città di Messina che l’anno scorso ha acquisito il vecchio marchio che era rimasto nelle mani di Franza. Secondo la Gazzetta del Sud, il nuovo direttore sportivo dell’Acr Messina sarà un uomo “di area Salernitana e vicino a Fabiani”. Il ds granata aveva smentito dieci giorni fa la notizia di un suo coinvolgimento diretto nell’operazione (clicca qui per leggere l’articolo).

I LEGAMI CON BOVE E DEL REGNO. Sia Bove che Del Regno sono vicinissimi alla Salernitana e ne sono tuttora sponsor: nella stagione 2019/20, infatti, le squadre del settore giovanile granata (fino alla Primavera) hanno disputato i loro incontri con maglie da gioco recanti sul petto i marchi delle aziende amministrate dai due. Nel mondo del calcio, in particolare, Del Regno è reduce da una non felicissima avventura al Rieti, dapprima come sponsor e poi come componente del CdA del club – poi retrocesso in D – con potere di firma in rappresentanza della proprietà. Nella compagine reatina ha peraltro militato fino al 30 giugno anche il figlio, Agostino, attaccante 19enne autore di un gol in 12 presenze in Serie C e di proprietà della Salernitana, che ha provveduto ad annunciarne il rientro dal prestito nelle scorse settimane con una nota ufficiale. “Sostenere il settore giovanile granata vuol dire credere fortemente in un progetto che sta crescendo e che sta investendo sui giovani calciatori di domani e questo ci inorgoglisce particolarmente”, affermava Carmine del Regno sulle colonne del sito internet della Salernitana all’atto dell’ufficializzazione della sponsorizzazione. Ora la collaborazione si infittisce.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News