Connect with us

News

Salernitana-Verona, gli ex del match

Sono quattro gli ex di Salernitana-Verona, gara in programma quest’oggi alle ore 15 presso lo stadio “Arechi”. Divisione praticamente perfetta: due sponda granata, altrettanti in gialloblù.

Tra le fila degli ospiti hanno difeso la casacca granata Alan Empereur e Antonino Ragusa, entrambi disponibili per la sfida odierna. Il difensore italo-brasiliano rientra quest’oggi in campionato dopo aver scontato ben cinque turni di squalifica a causa del “caso Foggia” sugli stipendi in nero. Con la Salernitana, il centrale di piede mancino ha giocato per una sola stagione, collezionando 33 presenze tra campionato e coppa. Sliding doors, invece, per l’esterno d’attacco siciliano, gran protagonista in granata nel campionato 2010-2011, in quella che tutti ricordano come la Salernitana degli eroi. 36 presenze e 7 goal per il calciatore originario di Messina. Indimenticabili le sue lacrime al termine dell’amara finale playoff di ritorno vinta per 1-0 proprio sul Verona.

Tra le fila dei padroni di casa, invece, entrambi gli ex di turno non saranno della gara per infortunio: Romano Perticone ha indossato la maglia degli scaligeri nella stagione 2006-2007, scendendo in campo per 13 volte. Il difensore lombardo soffre di cervicalgia acuta e salta, dunque, la seconda partita consecutiva dopo il derby con il Benevento. Ancora nessun minuto nell’attuale torneo cadetto per Alessandro Rosina che indossò la maglia dell’Hellas tra il gennaio e il giugno del 2005: 17 presenze e 2 reti, una di queste, curiosamente, proprio alla Salernitana il 28 maggio 2005 nell’1-1 del “Bentegodi”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News