Connect with us

News

Salernitana formato trasferta, a Livorno per la terza vittoria di fila: in B è successo solo due volte

Senza sosta, di nuovo subito in campo. I ritmi serratissimi della Serie B costringono la Salernitana agli straordinari, domenica sera la squadra di Ventura scende in campo contro il Livorno per cercare di allungare in classifica e rimanere in zona playoff, per poter sognare in grande. Al Picchi la Salernitana va a caccia della terza vittoria consecutiva in Serie B dopo tre trasferte di campionato, un’impresa mai riuscita nella storia del cavalluccio nei suoi campionati di seconda serie. Dopo il doppio 0-1 di Cosenza e Trapani, la Salernitana vuole fare tre su tre contro l’amico Breda e scrivere un record senza precedenti negli oltre cento anni di granata.

Mai tre su tre in B, solo due volte invece la Salernitana è riuscita a vincere tre partite consecutive in trasferta in cadetteria nel corso del campionato. L’ultimo a riuscirci è stato Zdenek Zeman nella stagione 2001/2002. Il boemo aprì la striscia vincente a Pistoia, con un 2-1 firmato Babù e Vignaroli (di Baiano il gol per la Pistoiese). Alla vittoria in terra toscana fece seguito il 3-1 di Messina (segnarono Bellotto, Giacomo Tedesco e Vignaroli) e il 2-3 di Cosenza (con gol sempre di Tedesco e Arcadio, più il sigillo di Vignaroli al 94). Il record fu fermato dalla sconfitta per 3-1 ad Ancona, la partita del gol lampo di Bellotto.

In precedenza l’impresa era riuscita anche a Franco Colomba, nella stagione 1995/96. I granata vinsero a Foggia (doppietta di Logarzo, Ricchetti e Sciacca per il 3-1 finale), ad Andria contro la Fidelis (2-1, Rachini e Tudisco) e infine ad Ancona con uno 0-1 firmato Pirri prima di pareggiare 1-1 contro la Reggina.

L’ultima volta in assoluto con tre vittorie consecutive fuori casa, invece, fu registrato nella stagione 2014/2015 ma in Prima Divisione. Con Leonardo Menichini la Salernitana era una schiacciasassi, già in due momenti distinti della stagione raggiunse le tre vittorie di seguito lontano dall’Arechi. La striscia di Menichini arrivò addirittura a sei successi di fila, tra il 25 gennaio e il 1 aprile 2015: dalla vittoria di Aversa a quella di Pagani, in mezzo hurrà contro Melfi, Savoia, Lecce e Catanzaro.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News