Connect with us

News

Ripresi gli allenamenti al Mary Rosy, venerdì è già derby. Da valutare Perticone

La sbornia da prima vittoria è già passata, questa mattina la Salernitana è scesa in campo per preparare la sfida con il Benevento che si giocherà venerdì sera allo stadio Vigorito. I granata rischiavano di svegliarsi questa mattina con il mal di testa da euforia, ci ha subito pensato Colantuono a tenere alta la concentrazione. E’ la Serie B, non c’è tempo per crogiolarsi ma bisogna già pensare alla prossima sfida. Il calendario arriva in aiuto, affrontare il Benevento in un derby non permette cali di concentrazione. Sul prato del Mary Rosy il tecnico dei granata ha diviso il gruppo in due nell’allenamento mattutino. Da una parte i calciatori impegnati ieri che hanno svolto lavoro più leggero, dall’altra tutti gli altri a cui sono stati già imposti ritmi alti.

Contro il Benevento Colantuono potrà avere tutti a disposizione, con Jallow, Di Gennaro e Anderson sempre più vicini alla forma fisica perfetta. Gli unici dubbi riguardano Romano Perticone. Il difensore ex Cesena ieri è uscito sul 2-0 per un colpo subito tra spalla e schiena. La sostituzione è stata soprattutto precauzionale (Perticone si è fatto male prima del raddoppio granata, ma è uscito solo quando Colantuono è stato rassicurato dal gol di Casasola), ma le sue condizioni sono da valutare. “Era già un po’ bloccato dietro la spalla prima della partita, aveva dolore e non ce l’ha fatta a proseguire fino alla fine. Per spiegare la tipologia del problema, verrebbe da dire che si è trattato di un ‘colpo di freddo’, sebbene ci fosse un gran caldo. Lo valuteremo alla ripresa, spero si riprenda presto”, ha spiegato in sala stampa mister Colantuono a proposito dell’ex cesenate.

I tempi per il recupero ci sono, dopo alcuni esami strumentali la situazione sarà più chiara. Non dovesse farcela, ecco che si apre il ballottaggio per il posto al fianco di Schiavi e Gigliotti che dopo la bella prestazione di ieri va verso la riconferma. Il candidato numero uno per ricoprire quel ruolo è Migliorini, ma attenzione anche a Valerio Mantovani che ieri ha preso il posto proprio di Perticone nel secondo tempo. Da non sottovalutare anche l’ipotesi Pucino, spesso e volentieri impiegato l’anno scorso nei tre dietro con ottimi risultati.

La preparazione riprenderà domani pomeriggio sempre al Mary Rosy. Colantuono aspetta Perticone e inizia a studiare le mosse anti Benevento. Solo altri tre allenamenti per scegliere il pacchetto difensivo più idoneo a fermare il tridente delle meraviglie di Cristian Bucchi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News