Connect with us

News

Rezzato, bomber Bruno avverte: “All’Arechi non mancano mai gol miei! Potevo vestire il granata…”

Salvatore Bruno ha fatto spesso male ai granata. Il sempreverde bomber, prossimo alle 39 candeline, guiderà l’attacco del Rezzato domani sera all’Arechi in Coppa Italia. Nel “principe degli stadi” ha realizzato 5 gol in 4 apparizioni e nonostante l’età non più verdissima fa chiaramente capire di non voler smettere di seguire la sua vocazione. Ai microfoni di Radio Bussola 24 ha rivelato come lui e il suo team si stanno preparando alla gara: “Venire a Salerno e giocare contro una squadra due categorie sopra non sarà semplice, però siamo tranquilli e contenti di aver regalato questa soddisfazione alla società. Essendo di Serie D non aveva mai provato queste emozioni. Poi giocare all’Arechi sarà bellissimo, lì non mancano mai le emozioni“.

Il bomber ex modena non nasconde che avrebbe anche voluto vestire la maglia granata: “Tante volte ci sono stati contatti, soprattutto nell’era del presidente Lombardi. Non so perché non si è mai concretizzata, un po’ perché il Chievo preferiva prestiti da altre parti e un po’ anche il perché il Modena non mi ha lasciato andare. Sinceramente ho sempre ricordi belli all’Arechi, spesso ho segnato, quindi ricordi brutti di quello stadio non ne ho“.

Con lui però gioca uno che la maglia della Salernitana l’ha vestita e viene proprio da Salerno, il difensore Angelo Siniscalchi: “Per lui è una partita dal sapore diverso. Dispiace che venga da un lungo infortunio e non so se ci sarà. Parliamo spesso in questi giorni ed è molto emozionato. Abbiamo raccontato qualcosa dell’Arechi ai ragazzini che non conoscono questi palcoscenici e sono tutti molto emozionati“.

Ora che si è confrontato con la realtà della Serie D, l’attaccante napoletano valuta anche le potenzialità di Volpicelli nel fare un doppio salto di categoria: “Sono del pensiero che chi fa gol anche in categorie minori li fa sempre. È la prima volta che gioco in Serie D ma credo sia abbastanza livellata con la Lega Pro. L’abbiamo visto domenica contro il Renate. La Serie B è un gradino più alto, ma un giocatore di Serie D può fare bene anche li“.

Poi sull’attaccante ideale da prendere secondo i profili ricercati da Colantuono: “Io voto per Galabinov“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News