Connect with us

News

L’esperienza di Perticone: “Creiamo presupposti per un buon torneo, la B è imprevedibile”

Romano Perticone si presenta alla piazza salernitana. L’esperto difensore, classe 1986, ha preso la parola stamani nella sala stampa dello stadio Arechi nel corso dell’evento di presentazione delle nuova casacche da gioco per la stagione 2018/19, trasmesso in streaming dalla società sulla prorpia pagina Facebook: “La Serie B dove ho giocato ho sempre trovato concorrenza, non solo nella Salernitana. Ogni squadra di B è attrezzata in tutti i reparti, da dieci anni gioco in questa categoria e ho sempre lottato per un posto, non mi sono fatto questo problema. Conoscevo già l’ambiente ed alcuni attuali compagni come Bernardini che mi ha sempre parlato bene di un ambiente che vuole crescere dal punto di vista tecnico e di squadra”.

Chiaramente il fallimento del Cesena, sua ex squadra, gli ha fatto male. Riparte dal cavalluccio, tuttavia, con rinnovato entusiasmo in vista anche del centenario del club: “Non ho fatto fatica a scegliere Salerno. Non credo che le annate e gli obiettivi siano dovuti alle ricorrenze, la progettualità è determinata da un percorso che questa società ha iniziato con l’approdo in B. Sportivamente dobbiamo creare i presupposti per fare una buona stagione. Sono poche in questa categoria le società che possono parlare di un certo obiettivo fin dall’inizio, ovvero quelle che hanno disponibilità economica enorme e fanno un mercato chiaro. L’unica garanzia che si può dare in B è il lavoro, il campionato è imprevedibile”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News