Connect with us

News

Reggiana, sfogo Alvini: “Mancato rinvio è incomprensibile! Giocare va contro principi lealtà”

Massimiliano Alvini, allenatore della Reggiana, ha pubblicato di suo pugno un duro sfogo sul proprio profilo Facebook in merito alla complicata situazione che la sua squadra sta vivendo. Domani gli emiliani dovrebbero essere in campo all’Arechi contro la Salernitana. Hanno il treno prenotato ma probabilmente non vi saliranno, in attesa dell’esito dei tamponi svolti stamani che arriverà solo in serata.
Tutto resta avvolto ancora nel mistero e Alvini non nasconde la propria rabbia per quanto sta accadendo e anche per alcune mancate reazioni, a suo dire, da parte della Lega B. “Stiamo vivendo ore paradossali: parlo dal mio letto, dopo 12 giorni di quarantena, e domani dovrei essere in panchina a Salerno. Nella mia stessa situazione si trovano altri 22 calciatori e 6 componenti del mio staff tecnico. – esordisce Alvini – Ritengo vergognoso che la Reggiana, vittima di questa situazione, non abbia ancora avuto risposte per il rinvio della partita di calcio di Serie B. Vista la straordinarietà del caso e la drammaticità del momento storico, mi sembra inconcepibile e incomprensibile che il Presidente della Lega B, al di sopra di ogni interesse di parte, non abbia ancora deciso di rinviare a data da destinarsi la partita Salernitana-Reggiana. Personalmente, credo che una decisione diversa andrebbe contro i principi di lealtà sportiva e lo spirito di solidarietà tipici delle società di calcio. Questo atteggiamento sarebbe fondamentale per superare le criticità del momento e salvaguardare il calcio in Italia”.
La Reggiana deciderà stanotte se partire in fretta e furia per Salerno, integrata da tanti Primavera. A meno che non ci siano colpo di scena. Alvini chiude così il suo intervento social: “Mi auguro vivamente che le istituzioni sportive abbiano la lucidità e il buon senso di risolvere questa situazione. Il calcio ha bisogno di questo”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News