Connect with us

News

Reggiana, ore decisive: emiliani chiedono posticipo a lunedì

La Reggiana deciderà nella giornata di domani se partire o meno per Salerno, qualora il match contro l’ippocampo dovesse restare in calendario alle 16 di sabato.
La formazione di Massimiliano Alvini, decimata dai contagi di coronavirus che hanno colpito ben 29 elementi (tra staff e calciatori), attende l’esito dei nuovi tamponi prima di stabilire partire alla volta del capoluogo campano.

Ma la Reggiana spera di mettere una toppa a metà strada tra il regolamento e le sue oggettive difficoltà: avrebbe infatti chiesto 24 ore alla Lega B per provare a negativizzare qualche altro elemento, inoltrando domanda di posticipo della partita dell’Arechi al lunedì. La Salernitana dovrebbe affrontare la Spal dopo tre giorni, perché ha in calendario l’anticipo del venerdì, e potrebbe non essere favorevole. Chissà che non si possa trovare un accordo sulla domenica.

Il regolamento attualmente  prevede che una squadra possa scendere in campo in presenza di un minimo di 13 elementi della rosa non contagiati, con la possibilità di richiedere un bonus rinvio (peraltro già utilizzato dagli emiliani) una sola volta per tutto l’arco del campionato.

Sull’argomento è intervenuto nei giorni scorsi il presidente della Reggiana Luca Quintavalli, il quale si è detto contrariato all’ipotesi di portare a Salerno gli elementi della Primavera granata per non esporre al rischio contagio il gruppo allenato da Francesco Scafetta. Piuttosto, come ha dichiarato il numero uno emiliano, la Reggiana non prenderebbe parte all’incontro, disertando la gara dell’Arechi e perdendo a tavolino.

La palla passa alla Lega di B, che dovrà sciogliere le riserve in merito a una situazione che, dal punto di vista del protocollo, si presta a poche interpretazioni ma che, in itinere, potrebbe coinvolgere tanti club cadetti. Il focolaio emiliano, in un caso o nell’altro, farà giurisprudenza per quello che concerne il movimento calcistico della stagione corrente.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News