Connect with us

News

Qui Cremonese: Baroni torna al passato, contro la Salernitana sarà 3-5-2. Riecco Claiton, out Deli

Marcia di avvicinamento blindatissima per la Cremonese che si è allenata in settimana sempre a porte chiuse e lontano da occhi indiscreti al centro Arvedi. I grigiorossi sono in piena crisi, non vincono da cinque turni, dall’1-0 all’Ascoli del 30 settembre con ancora Rastelli in panchina, hanno il peggior attacco del torneo (8 reti siglate); il neo tecnico Baroni quindi è a caccia della prima vittoria. Contro la Salernitana l’ex allenatore del Benevento dovrebbe mettere in soffitta il 4-3-1-2 visto a Cosenza e riproporre il 3-5-2, modulo più utilizzato finora e in fotocopia a quello granata. In porta giocherà Agazzi, tornato contro i rossoblù, la linea a tre dovrebbe essere composta da Claiton, al posto dello squalificato Caracciolo, Bianchetti e uno tra Ravanelli e Terranova. A centrocampo dovrebbero agire Arini, Castagnetti e Valzanìa, non ci sarà Deli, alle prese con un problema muscolare, scalpita Gustafson; le fasce saranno presidiate da Mogos a destra e uno tra Renzetti e Migliore sul lato mancino. L’ex Soddimo giocherà a supporto probabilmente di Ceravolo, con la meteora granata Palombi e Ciofani in panchina; tornerà a disposizione Piccolo. Alle 11 i grigiorossi sosterranno la seduta di rifinitura con la quale Baroni farà le scelte definitive.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News