Connect with us

News

VIDEO – Primo test amichevole del ritiro: sotto gli occhi di Fabiani e Mezzaroma 5 gol in famiglia per i granata

RIVISONDOLI (AQ). Test proficuo per la Salernitana questo pomeriggio allo stadio di Rivisondoli. Chiaramente appesantiti dalle fatiche dei primi giorni, i granata si sono disimpegnati nella prima amichevole stagionale sotto gli occhi interessati del co-patron Mezzaroma e del ds Fabiani. Il primo ha lasciato l’impianto prima della fine della partita che ha visto 5 gol complessivi. In rete Mazzarani, Bocalon (doppietta), Castiglia e Vuletich.

Un test in famiglia, con tre tempi da 20′ ciascuno e sotto un vero e proprio acquazzone che già nelle due ore precedenti aveva allentato il terreno di gioco con tanto di temperature molto rigide, attorno ai 15-16 gradi. A dirigere il match il vice di Colantuono, Roberto Beni. Il trainer ha dato spazio a tutti i disponibili, eccezion fatta per l’acciaccato giovane portiere Antonio Russo.

Tatticamente non ci si discosta dal canovaccio del 3-5-2, anche se nel terzo tempo Colantuono ha provato anche la variante 3-4-1-2. Primo tempo di studio, portieri sostanzialmente inoperosi, squadre attente a rispettare le consegne di Colantuono. Bene Odjer ma anche Bellomo. Attente, sostanzialmente, le due difese. Il match si ravviva nei secondi 20′. Al 7′ è stato Mazzarani ad andare molto bene a sostegno della ripartenza, attaccando centralmente lo spazio e ricevendo in area un assist al bacio di Bellomo: bravo l’ex catanese a siglare l’1-0 di sinistro, battendo Stefano Russo in uscita. La squadra senza casacca raddoppia al 13′ su calcio di rigore con Bocalon che spiazza l’ex pipelet della Vibonese. Il penalty se l’era guadagnato Gigliotti in percussione. Due minuti e arriva il tris ancora con “Boca”, lanciato in campo aperto da Mazzarani: letale l’ex Alessandria con Russo in disperata uscita. Risposta immediata, forse un po’ tardiva, dei ragazzi in casacca: crossi di Di Roberto da sinistra col piede destro, testa di Vuletich da distanza ravvicinata e miracolo di Lazzari che respinge ma il pallone resta lì e Castiglia mette in gol (17′). L’argentino si scatena al 19′: bellissima la sua incornata sul primo palo per il gol del 2-3. Ottime indicazioni da parte dell’ultimo arrivato, che ha mostrato di muoversi bene anche andando incontro al pallone. Nel terzo tempo spazio anche a Perea, apparso in ritardo di condizione, e ad Akpa Akpro che ieri si era fermato per affaticamento muscolare, mentre Castiglia è uscito dal campo anzitempo, accusando problemi alla coscia sinistra. Di seguito le formazioni schierate da Colantuono:

SALERNITANA A 1T (3-5-2): S. Russo; Granata, Schiavi, Gigliotti; Pucino, Odjer, Palumbo, Castiglia, Di Roberto; Rosina; De Sarlo.

SALERNITANA B 1T (3-5-2): Lazzari; Mantovani, Galeotafiore, Vitale; Casasola, Altobelli, Signorelli, Mazzarani, Sette; Bellomo; Bocalon.

SALERNITANA A 2T (3-5-2): S. Russo; Granata, Schiavi, Vitale; Di Roberto, Altobelli, Palumbo, Castiglia, Sette; Rosina, Vuletich.

SALERNITANA B 2T (3-5-2): Lazzari; Mantovani, Galeotafiore, Gigliotti; Casasola, Odjer, Marchesi, Mazzarani, Pucino; Bellomo, Bocalon.

SALERNITANA A 3T (3-5-2): Capasso: Galeotafiore, Gigliotti, Vitale; Pucino, Odjer, Palumbo, Mazzarani, Sette: Bellomo, Perea.

SALERNITANA B 3T (3-4-1-2): S. Russo; Mantovani, Schiavi, Granata; Casasola, Akpa Akpro, Marchesi, Di Roberto; Cicerelli: Bocalon, Vuletich.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News