Connect with us

Serie B

Penalizzazione Foggia, nuovo ricorso al Coni: satanelli puntano a ulteriore sconto in classifica

curva foggia

Lo aveva preannunciato e lo ha fatto. Il Foggia ha presentato un nuovo ricorso per cercare di ridurre ulteriormente la penalizzazione in classifica inflittagli per il corrente campionato, alla ricerca dunque di punti pesanti in chiave salvezza. se la questione fino a qualche tempo fa sembrava non riguardasse appieno la Salernitana, stavolta il cavalluccio è costretto alla finestra anche su questo fronte: i satanelli, infatti, sono a -5 dai granata (30 punti, a pari merito con Livorno e Venezia, contro i 35 della Salernitana) ed hanno, finora, sei punti in meno di quelli in realtà conquistati sul campo, a causa di illeciti amministrativi. Certosina e tenace, l’attività dei legali pugliesi, capaci di far scendere la penalità di -15 dapprima a -8, poi a -6. Adesso, il sodalizio dei patron Sannella non sembra sazio e punta a un ulteriore sconto, come già annunciato due settimane fa (clicca qui per leggere l’articolo).

Dopo l’ultima riduzione ricevuta, gli avvocati del Foggia hanno, quindi, deciso di appigliarsi ad alcune motivazioni depositando un ricorso al Collegio di Garanzia per lo Sport del Coni che “riguarda la decisione della Corte Federale d’Appello FIGC nel giudizio di rinvio ex art. 62, comma 1, CGS, pubblicata, con relativa motivazione, in data 27 marzo 2019, a mezzo di Comunicato Ufficiale n. 083/CFA, con la quale – a seguito dell’accoglimento con rinvio disposto dal Collegio di Garanzia dello Sport con decisione n. 80/2018 del 10 dicembre 2018 – è stata rideterminata in 6 punti la sanzione della penalizzazione originariamente inflitta, a carico della società istante, dalla medesima Corte Federale di Appello con decisione pubblicata a mezzo di Comunicato Ufficiale n. 22/CFA del 22 agosto 2018, che aveva ridotto la sanzione irrogata in primo grado da 15 a 8 punti di penalizzazione in classifica (da scontarsi nella s.s. 2018/2019), per la violazione dell’art. 4, comma 2, CGS, a titolo di responsabilità oggettiva, per le condotte contestate, per quanto qui rileva, ai sigg. Fedele Sannella e Francesco Domenico Sannella”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in Serie B