Connect with us

News

Palermo, Tedino contento a metà: “Un tempo per uno, ma Brignoli non ha fatto una parata”

Un tempo ciascuno ed il risultato di parità è quello che maggiormente rispecchia quanto prodotto in campo. Bruno Tedino riconosce i meriti della Salernitana ma recrimina per un primo tempo che ha visto il Palermo padrone del gioco: “Non era facile venire a giocare qui a Salerno con un pubblico del genere – ha esordito il trainer rosanero in sala stampa – Affrontiamo una squadra molto ben allestita sul mercato e che reciterà un ruolo da protagonista in questo campionato. E’ stata una partita con due tempi diversi. Abbiamo rischiato di far gol e mantenuto il possesso nel primo, più aggressiva la Salernitana nel secondo. Non ci ha fatto palleggiare molto, ci ha aggredito e mi ha fatto una buona impressione. Giocando col 3-4-3 alla lunga se non riesci a far gol i due centrocampisti fanno più fatica e nel secondo tempo siamo calati. Ad un certo punto eravamo in difficoltà anche perché in questo momento la condizione non è ottimale, abbiamo deciso di inserire un centrocampista (Haas, ndR) e la partita è andata molto meglio. Bisogna essere sinceri, il nostro portiere non ha fatto una parata”.

Spettacolo gradevole in campo, penoso in Curva Nord con una baruffa tra sostenitori rosanero. Tedino dribbla e ritorna a parlare della partita: “Non ho visto con i miei occhi, mi hanno detto che s’è stato un problema in curva. Non so nulla, dovevo pensare ad altro in quel momento, non potevo distrarmi. Il rigore reclamato dalla Salernitana? Stimo Colantuono, non mi è sembrato ci fosse ma non mi va di parlare di questi episodi. Recuperando qualche calciatore infortunato, faremo un torneo importante. Sapevamo di avere qualche carenza ma ho visto grande spirito di sacrificio per almeno 60’. Di Gennaro? Molto forte, ma pochi giocatori spostano gli equilibri”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News