Connect with us

News

Migliorini tranquillo: “Gruppo importante, potremo toglierci grandi soddisfazioni”

All’esordio ufficiale con la maglia granata, Marco Migliorini ha messo in campo tutta la sua fisicità nel cercare di fronteggiare la qualità degli avanti palermitani. Trovare la giusta intesa di reparto dopo pochi giorni non era semplicissimo: “Loro ripartivano dal blocco dello scorso anno, noi ci siamo completati negli ultimi giorni. Il tempo per lavorare è stato poco ma siamo scesi in campo con le motivazioni giuste, avremo la possibilità di fare sempre meglio”.

A complicare i piani della Salernitana, il dispiegamento tattico del Palermo: “Ci aspettavamo una formazione diversa con una difesa a quattro, il loro cambio tattico al 3-5-2 ci ha lasciato meno spazi sulle corsie esterne.Nel primo tempo – ha aggiunto il colosso difensivo – abbiamo avuto un atteggiamento più attendista. Nella ripresa abbiamo pressato di più. Personalmente non avevo mai fatto il centrale di sinistra ma ci si adatta senza problemi”. La fiducia nel gruppo è alta: “Ci sono tanti giocatori che arrivano da situazioni importanti, ci sono gli ingredienti per fare bene. Potremo toglierci soddisfazioni. I tifosi? La cornice dell’Arechi è una motivazione per chiunque, può rappresentare una spinta fondamentale. Puntiamo a mantenere alto l’entusiasmo dei tifosi e farli divertire. Può sembrare banale ma questo è l’atteggiamento giusto per affrontare questo campionato”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News