Connect with us

News

Pagellone Empoli-Salernitana. Naufragio per tutti: Dziczek pessimo, Djuric ultimo a mollare

BELEC 5. Reattivo, ma non può nulla sulla rete di Ricci. Evita il primo tentativo di raddoppio volando su Mancuso, ma l’Empoli bombarda e può poco sul resto dei gol. La sua difesa si fa tagliare come burro. La traversa lo salva dalla cinquina

AYA 4,5. In bambola sulla percussione del tris di Mancuso e su Parisi che lo salta facile in occasione del 4-0. Tentativo offensivo di testa a inizio ripresa

GYOMBER 5. Ha il compito di governare la difesa e le “scivolate” dei quinti. Calcola male il tempo dell’intervento su Mancuso sul traversone di Fiamozzi che genera il gol di Ricci: la palla palla e l’avversario la raccoglie per far gol.

VESELI 4,5. Non giocava titolare da inizio novembre, trasferta di Ferrara. Nel mezzo, solo quattro spezzoni. Castori sfrutta le motivazioni dell’ex. Tentativo vano.

CASASOLA 5,5. Si propone discretamente a destra nel seguire l’azione. Un paio di interessanti suggerimenti rasoterra dalla fascia per Tutino che si stacca per ricevere al limite dell’area. Almeno ci prova a inizio ripresa.

COULIBALY 5,5. Esordio in granata col diesel acceso. Parte in sordina, poi aggiunge una serie di recuperi di alto livello. In ritardo sul gol di Stulac. Cincischia al 29′ in area avversaria, ma prova a dare il suo contributo nel naufragio granata. Cala vistosamente nel secondo tempo: non giocava 90′ dal 30 settembre. (dall’81’ IANNONI sv. Esordio in B dopo lo spezzone di coppa col SudTirol. Entra a giochi fatti per far respirare lo stremato senegalese).

DZICZEK 4. Una chance importante per l’assenza dello squalificato Di Tacchio, la sciupa malamente. Parte “troppo alto”, a detta dello stesso Castori, pizzicato al telefono a dare suggerimenti. Molle, in ritardo, subito ammonito per effetto di un fallaccio nella metà campo azzurra. Parisi lo ridicolizza sul 4-0. Prova al limite del disastro, non è più il giocatore ammirato l’anno scorso (dal 45′ CICERELLI 5,5. Ci sono pochi margini per ribaltarla, soprattutto da mezzala).

ANDERSON 4,5. Pronti-via e becca subito un giallo: diffidato, salterà il Pescara. Orchestra un buon contropiede al 25′, poi più nulla. Nervoso e inconsistente. (dal 45′ KUPISZ 6. Entra col giusto spirito, anche se la partita è compromessa. Ottimo spunto al 65′, ma è davvero dura fare la differenza).

LOPEZ 4,5. Provvidenziale all’8 su La Mantia, ma è un’illusione. Sbaglia il controllo che genera la ripartenza del vantaggio locale e molto altro dopo. (dal 45′ SCHIAVONE 5,5. L’Empoli magari frena un po’, ma se non altro lui va molto meglio di Dziczek. Si piazza al centro della mediana e limita i danni come può).

TUTINO 4,5. Si muove molto e svaria lungo tutto il fronte offensivo, ma lo fa senza produrre niente. Solo il primo tiro all’indirizzo di Brignoli alla mezzora, poi più niente. Si spegne progressivamente. (dal 65′ GONDO 5,5. Si muove, cerca fiducia. Non fa rimpiangere il compagno sostituito, ma crea comunque poco).

DJURIC 6. Gran sacrificio, prende e distribuisce botte, ci mette il fisico e si vede pure togliere il possibile gol della bandiera da sotto alla traversa da Brignoli al 70′. Tutto inutile.

ALL: CASTORI 4,5 (squalificato, in panchina Bocchini). L’approccio dei suoi rispetto all’ultima trasferta di Monza sembra diverso: molto più decisi e “tosti” i granata a Empoli, ma solo nei primi 10′. Forse troppo: due gialli e un’intraprendenza offensiva inusuale che lascia troppi spazi agli avversari. In tribuna è attaccato costantemente al telefono, è agitatissimo ma non basta: la sua Salernitana, che fino al match di Venezia aveva costruito le sue fortune sulla compattezza e l’impenetrabilità difensiva, concede troppo all’Empoli e si sgretola in difesa, subendo tre gol in sedici minuti nel primo tempo. Sotto così, diventa inevitabile scoprirsi ancora di più e arriva il quarto. E allora, altro che Monza: l’Empoli dilaga, una sconfitta che riporta l’ippocampo tremendamente sulla terra. Probabilmente sbagliata la valutazione su Dziczek, lascia troppo a cuor leggero in panchina anche Cicerelli e Kupisz.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News