Connect with us

News

Out Lopez, a sinistra si candidano in due per una maglia contro il Foggia

La Salernitana ha già ripreso gli allenamenti in giornata.Bisogna cambiare pagina dopo la gara di ieri che rimarrà nella storia: nessuna squadra avversaria, in campionato, aveva avuto l’opportunità di segnare cinque reti all’Arechi.  Come suggerito dal tecnico Angelo Gregucci nell’immediato post-gara sarà complicato dare dettami tattici in questi giorni che separano dalla sfida in terra pugliese “Cosa posso fare in tre giorni se non lavorare sulla mente dei calciatori”. Tuttavia, allo “Zaccheria” mercoledì primo maggio, per cause di forza maggiore, i granata dovranno quantomeno cambiare due undicesimi rispetto alla formazione titolare vista contro il Carpi.

Walter Lopez e Milan Djuric, infatti, saranno assenti per squalifica. Il terzino uruguaiano è stato espulso dopo sette minuti, provocando il calcio di rigore che ha portato in vantaggio gli emiliani mentre l’attaccante bosniaco è stato ammonito per proteste dopo un contatto decisamente sospetto con Kresic in area biancorossa. Per sostituire l’ex Ternana ci sono due candidature. Quella naturale porta alla seconda presenza stagionale di Hysen Memolla, calciatore giunto a gennaio dall’Hajduk. L’albanese non aveva demeritato al debutto in maglia granata nella prima parte di gara contro lo Spezia, poi la tenuta fisica ha fatto la differenza (non giocava una gara ufficiale dallo scorso novembre) con il terzino che è stato protagonista di alcuni errori; la seconda candidatura, invece, porta alla presenza di Djavan Anderson, che ha giocato in un paio di circostanze largo a sinistra.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News