Connect with us

News

Odjer-Akpa Akpro, uno…è di troppo: ballottaggio tra il ghanese e l’ivoriano in vista del Padova

L’ultima volta che Ghana e Costa d’Avorio si sono date battaglie in campo c’era, tra i protagonisti, anche Jean Daniel Akpa Akpro. Era l’8 febbraio del 2015, finale della Coppa d’Africa. Il teatro era l’Estadio de Bata, situato nell’omonima città della Guinea Equatoriale. La Costa d’Avorio riuscì a trionfare soltanto ai rigori, con Akpa Akpro che però non disputò neanche un minuto rimanendo seduto in panchina per l’intera durata della contesa. Odjer, invece, all’epoca aveva esordito da pochi mesi in serie B con la maglia del Catania, società dalla quale la Salernitana lo prelevò l’estate seguente.

Da allora di cose ne sono cambiate e di acqua sotto i ponti ne è passata. Ghana e Costa d’Avorio, ad esempio, non si sono mai più affrontate ma la sfida questa volta è pronta a ritornare in auge. Anche se su un palcoscenico leggermente diverso: Odjer ed Akpa sgomitano e “lottano” ormai da giorni per un posto al centro della mediana granata, in occasione della gara di domenica prossima contro il Padova. Ad inizio settimana l’intenzione di Colantuono era quella di affidarsi nuovamente all’ivoriano, dopo le due prove più che sufficienti offerte nelle prime uscite della stagione. Nelle ultime ore, però, ha preso sempre più corpo l’ipotesi di potersi affidare all’altro coloured, ovvero Odjer. Che non ha ancora disputato neanche mezzo secondo, un qualcosa di difficilmente pronosticabile in passato, quando il mediano prometteva bene e lanciava segnali incoraggianti. Poi, un graduale crollo della qualità delle prestazioni offerte l’ha relegato in secondo piano. Ma adesso con una nuova, probabile occasione all’orizzonte, chissà.

E così eccolo qua, il remake della finale andata in scena più di tre anni fa questa volta si giocherà nel principe degli stadi e non nel caldo torrido della città che s’affaccia sul Golfo di Guinea. I presupposti per una “rivincita” da parte di Odjer ci sono tutti, ma difficilmente Akpa gli farà strada a cuor leggero. Ci sarà ancora da sgobbare e…sgomitare. Per una sana competizione che magari porterà anche diversi benefici. Ma, intanto, Odjer medita vendetta e prepara la rivincita: questa volta il Ghana potrebbe anche non soccombere.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News