Connect with us

News

Nuovi sorrisi granata in Mali dopo 5 anni: a destinazione il materiale per i bimbi di Bamako

Al termine di un lunghissimo iter burocratico che ha comportato l’esborso di ulteriori cifre per “sbloccare” il materiale alla dogana di Bamako (clicca qui per leggere), è finalmente giunta a destinazione la spedizione di divise, palloni e quant’altro per il Centre Sadio Diarra Salernitana Mali. L’iniziativa, figlia di un precedente rapporto nato nel 2015, è stata dell’ex medico sociale del club granata nell’era Lombardi, Riccardo Cardasco, che ha coordinato una colletta solidale sul web (clicca qui per leggere) per aiutare la scuola calcio africana, di cui è stato eletto anche presidente onorario. Non solo materiale sportivo, previsti anche scambi culturali tra i bambini maliani e quelli salernitani, con la collaborazione di alcune scuole calcio, per il momento soltanto in videoconferenza anche a causa della difficilissima situazione socio-politica in cui versa il paese africano.

Vadjiguiba Diaby, il responsabile del centro, ha inviato un videomessaggio di ringraziamento a quanti, salernitani e non, hanno contribuito all’invio del materiale sportivo: “A nome di tutti i bambini della scuola Salernitana Mali, inviamo il nostro più sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato alle donazioni. Avete riempito di gioia i nostri bambini, nonostante i tempi difficili con la crisi socio-politica che stiamo vivendo in questo momento. Ieri c’era un’aria magica nel nostro modesto quartiere: grida di gioia, danze, allegria, felicità. Una menzione speciale al nostro presidente, dottor Riccardo Cardasco, per tutti gli sforzi che fa per i bambini maliani. Non possiamo citare tutti i benefattori che ci hanno aiutato ma siamo sicuri che si riconosceranno nei nostri post. Dio vi benedica”. I piccoli del Centre Sadio Diarra avevano già ricevuto cinque anni fa le divise griffate con il logo del cavalluccio marino. Oggi, grazie alla collaborazione di alcuni imprenditori, del fornitore tecnico della Salernitana, della stessa società granata che ha partecipato alla colletta e di tanti benefattori appassionati di calcio della nostra città, Salerno è riuscita a donare un nuovo sorriso ai piccoli che nel cuore dell’Africa possono (ri)vestire i colori del cavalluccio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News