Connect with us

News

Nuove consapevolezze, “Cerci ha capito di aver perso tempo”: Ventura gli tende la mano, ma serve tempo

“Lo abbiamo mandato due volte in campo quando non era in grado, anche se speravamo lo fosse”. In qualche modo, Gian Piero Ventura ammette l’errore, o quantomeno i tempi affrettati, e parla di Alessio Cerci. Gli tende la mano, lo aspetta, lo bacchetta pure. L’attaccante ex Torino continua a restare fuori dall’elenco dei convocati “perché ha bisogno ancora di lavorare”. Ha finora raggranellato 4 presenze, diluite in 54 miseri minuti. Non il bottino di chi potrebbe fare la differenza in categoria, se in condizioni accettabili. Proprio questo il punto: finora, la Salernitana ha avuto a disposizione un lontanissimo parente del giocatore capace di arrivare a importanti livelli internazionali.

Ventura è ancora disposto ad aspettarlo e può permettersi, vista la ritrovata (anche se relativa) abbondanza soprattutto in attacco, si attendere senza affrettare troppo i tempi. Il tecnico è rinfrancato dalla presa di coscienza del giocatore stesso del suo livello fisico inadeguato a sopportare i ritmi della B. “Oggi ha capito e sta lavorando come non ha fatto mai. Non avevamo idea del percorso da fare, diciamo che all’inizio abbiamo fatto un tentativo tutti e due. – dice Ventura – Ha buttato via un po’ di tempo perché pensava servisse poco per rientrare in forma. Oggi sta scoprendo che non era così: mezzora fa mi ha detto che sta ritrovando le gambe e che ha buttato via del tempo. Da oggi lui incamera, prima lavorava soltanto, che è una cosa diversa. Un problema di testa o soltanto fisico? Diciamo che è un discorso ampio che non possiamo affrontare in poco tempo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News