Connect with us

News

Niente da fare per il tifoso granata dopo parapiglia di sabato in curva sud: ha perso il dito

Il tifoso della Salernitana che aveva avuto la peggio sabato, nel corso del parapiglia scoppiato all’esterno della curva sud dopo Salernitana-Verona, non ce l’ha fatta a mantenere l’uso del dito. Il 46enne originario di Pontecagnano, M.M., ha perso l’anulare dopo essersi appigliato alle recinzioni Betafence del prefiltraggio, probabilmente per assistere allo “scambio di vedute” tra tifosi e steward della MFC Security, divampato a causa della diffusione del famigerato video del collaboratore dell’azienda partenopeo in cui non venivano certo spese parole al miele per Salerno. Chiamato a scendere, la fede è rimasta impigliata nella recinzione, recidendogli l’anulare. Vano è stato il trasporto prima al nosocomio salernitano, poi al Pellegrini di Napoli: i medici non sono riusciti a riattaccare il dito.

Intanto il co-patron granata, Claudio Lotito, ha avuto una serie di colloqui telefonici con gli addetti alla sicurezza del club granata e con il responsabile della MFC Security Service, Giuseppe Bruno, per vederci chiaro sulla faccenda. Le forze dell’ordine, invece, stanno esaminando le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso per accertare dinamiche ed eventuali responsabili dell’accaduto che ha visto alcuni supporters granata cercare il contatto con alcuni steward dopo un botta e risposta figlio del video incriminato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News