Connect with us

News

Nazionali granata: riecco Strandberg! In campo mezz’ora con la Norvegia, lo attende Nicola

Dalla Norvegia…. alla Norvegia. Centotrentatrè giorni dopo l’ultima apparizione, il difensore granata Stefan Strandberg torna in campo e lo fa con la maglia della sua Nazionale, quella che aveva addosso il 16 novembre 2021, data della sua ultima presenza in una distinta, prima della decisione di sottoporsi all’ernia addominale e di un percorso di recupero svolto prevalentemente in patria, con conseguente uscita dalla lista ufficiale della Salernitana. Il CT norvegese Solbakken lo aveva promesso: ha convocato l’ex Rosenborg, e lo ha lanciato in campo al 63’ dell’amichevole di Oslo contro l’Armenia, vinta dagli scandinavi per 9-0. Strndberg è entrato al posto di Andreas Hanche-Olsen (difensore del Gent) e ha ripreso confidenza con il rettangolo verde in un match che era già sul risultato di 6-0. Al suo rientro in Italia, Strandberg verrà valutato dallo staff medico della Salernitana e da Davide Nicola che potrebbe optare per un suo rientro in lista, rendendolo convocabile per le ultime sfide stagionali.

Non ha giocato, causa influenza (clicca qui per leggere l’articolo) Grigoris Kastanos che ha comunque esultato per la salvezza del suo Cipro a spese di Estonia nel playout di League C in Europa League. Dopo la vittoria dell’andata per 1-0, i ciprioti battono i baltici anche al ritorno col punteggio di 2-0.

Novanta minuti in panchina per Vid Belec che con la sua Slovenia affrontava in amichevole Qatar. Kek rispetta ancora le gerarchie e tiene in campo Oblak per tutto il test match. Panchina anche per Radu Dragusin con la Romania che impatta 2-2 nell’amichevole in Israele.

Delusione mondiale per il Mali di Lassana Coulibaly, che perde lo spareggio per Qatar 2022 con la Tunisia. Il Mali non riesce a ribaltare lo 0-1 dell’andata e impatta 0-0 in Tunisia. Il centrocampista granata, che ha precauzionalmente saltato il match di andata, resta in panchina per tutti i 97 minuti della sfida di ritorno e dice addio alla rassegna iridata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News