Connect with us

News

Moviolone Pisa-Salernitana: tutto liscio per Prontera

Serata tutto sommato tranquilla per il signor Alessandro Prontera di Bologna, chiamato a dirigere una partita con diverse emozioni, che si accende minimamente soltanto nel finale, ma senza veri e propri episodi da moviola. Il direttore di gara conferma la propria media dei 6 cartellini a partita, seguendo sempre il gioco con concentrazione e ben posizionato. Attenti anche gli assistenti: corrette le loro chiamate sugli otto fuorigioco del match.
Al 10’ l’arbitro ritiene scorretto l’intervento di Vido su Jaroszynski. Il centrocampista neroazzurro non è d’accordo ed in seguito alle proteste viene richiamato da Prontera. Due minuti più tardi Benedetti si becca il primo giallo della gara trattenendo Tutino a palla lontana. Ammonizione indiscutibile. Alla mezz’ora tocca pure a Kiyine, che ferma in modo illegittimo Birindelli involato verso l’area di rigore: anche lui, giustamente, finisce sul taccuino dei cattivi. Inevitabile anche il cartellino che il giudice di gara estrae al 41’ ai danni di Vido. Quest’ultimo fa visibilmente allungare la maglia di Jaroszynski per evitare la ripartenza; giallo che ci sta tutto. Prima del duplice fischio altra sanzione, questa per Coulibaly: il neoacquisto della Salernitana interrompe l’azione pericolosa di Gucher. Il suo intervento merita il cartellino giallo.
Nella seconda frazione il primo episodio degno di nota è l’ammonizione ai danni di Marin al minuto 87. Il calciatore pisano blocca in maniera irregolare l’iniziativa personale di Anderson: sanzione più che plausibile. Nel finale di gara c’è spazio per le proteste da parte dell’allenatore del Pisa, che riteneva falloso un contatto di gioco fra Varnier e Djuric, nell’azione da cui è scaturisce il pareggio degli ospiti. Ma i due calciatori si strattonano a vicenda, per il direttore di gara è un normalissimo contatto di gioco, tant’è che non arriva nessuna protesta da parte degli undici in campo. Nella circostanza arriva anche l’ammonizione per Casasola, impegnato in un battibecco con il tecnico dei toscani.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News