Connect with us

News

Mazzarri aspetta la Salernitana: “Sarà la partita più difficile”

Il momento del Cagliari è complicato tanto quanto quello della Salernitana, ma almeno i sardi vengono da un punto in trasferta.

Entrambe sono all’ultimo posto in classifica con 7 punti e venerdì ci sarà lo scontro diretto tra le due formazioni, fondamentale per provare a rimettersi in marcia e non perdere troppo contatto dal treno salvezza. In Sardegna non sarà per nulla facile: i rossoblu hanno dato un importante segnale in casa del Sassuolo, pareggiando dopo essere andati due volte in svantaggio e “rischiando” addirittura di vincere nel finale, tra l’altro sostenuti incessantemente dai tifosi che hanno partecipato alla trasferta e che potranno essere decisamente un fattore importante anche e soprattutto in casa. Per l’ippocampo invece è buio pesto dopo la sconfitta interna con la Sampdoria.

L’allenatore del Cagliari ieri ha sottolineato proprio l’atteggiamento mostrato a Reggio Emilia come base da cui ripartire: “Mi è piaciuta la squadra, quello che chiedo io è proprio di non mollare fino alla fine e sul 2-2, che era già un buon risultato, i ragazzi hanno creduto in quello che avevamo detto, provando a vincerla e pressando alto, persino il portiere. Questo è l’atteggiamento che vorrò vedere fino alla fine del campionato. Possiamo certamente far meglio in fase difensiva, perché abbiamo concesso un po’ troppo, ma almeno abbiamo giocato con coraggio e questa è la nota positiva. C’è stato qualche errore, quando ci abbassiamo concediamo molto, ma abbiamo giocato in maniera più propositiva. Mettendoci coraggio, anche gli episodi ci daranno maggiormente ragione. Da parte mia cercherò di far capire ai ragazzi che quella con la Salernitana è la partita più difficile e importante fino a questo momento e bisognerà affrontarla come fatto oggi e facendo ancora meglio in certe situazioni. Ringrazio anche i tifosi: col Sassuolo ci sembrava di essere in casa, sono stati veramente forti, ci hanno incitato dal primo all’ultimo minuto. Questo è lo spirito, tutti insieme per uscire da questa situazione“.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News