Connect with us

News

LIVE SARNANO, DAY 10. Migliorini rientra nell’undici titolare. Prove di formazione

Un’ora e venti di allenamento, nel decimo giorno di ritiro, per la Salernitana. I granata non hanno forzato troppo la mano, in vista del doppio impegno del pomeriggio nel triangolare contro Sambenedettese e Matelica (a partire dalle ore 17). Dopo un’iniziale lavoro atletico di scarico con il preparatore Pescosolido, i calciatori hanno svolto una partitella a pressione a campo ridotto, alternando la costruzione del gioco sia con le mani sia con i piedi, con finalizzazzione al volo e l’obiettivo di eludere il pressing avversario. Castori ha provato il 3-5-2 titolare da schierare nel pomeriggio con Guerrieri nello starting eleven (minutaggio ridotto quindi per Micai), difesa con Aya, Migliorini e Lopez; a centrocampo Casasola e Curcio sulle fasce, Di Tacchio in regia, Cicerelli e il giovane Iannoni mezzali; davanti Djuric e Gondo.

A fine allenamento prove di difesa su punizioni dalla trequarti e corner ed esercitazioni sulla mira con piazzati diretti e rigori. Mira perfetta dagli undici metri per i vari Djuric, Gondo, Di Tacchio, Aya, Migliorini, Lopez e Curcio. Imprecisi invece i più giovani Galeotafiore, Del Regno, Riosa, Iannoni e Guzzo, spesso ipnotizzati dai portieri.

Si è rivisto in gruppo Migliorini, dopo lo stop di ieri. Il difensore centrale si è allenato, anche se a ritmi visibilmente blandi, con un vistoso taping elastico sul ginocchio destro, da capire se avrà minutaggio oggi. Lavoro a parte per Cernigoi e Orlando, assenti N’Dinga, per visite mediche, e il giovane Iannone che si è sottoposto ad un controllo al flessore dopo il problema accusato ieri.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News