Connect with us

News

Le curiosità di Sampdoria-Salernitana: confronto tra i tecnici più longevi di Serie A e B

Si avvicina il fischio d’inizio di Sampdoria-Salernitana, match valevole per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia. Allo stadio Luigi Ferraris (start alle 14) si affronteranno due delle formazioni più in forma del calcio italiano. La Sampdoria, reduce da tre vittorie consecutive, occupa la settima posizione in massima serie con 9 punti raccolti in 5 giornate. In cadetteria ha due punti in più la Salernitana, che occupa il secondo posto in graduatoria (clicca qui per le probabili formazioni).

Una partita sulla carta quasi impossibile da vincere per l’undici di Castori che proverà comunque a dar fastidio a quella di Ranieri. A proposito di allenatori, oggi si affronteranno i due tecnici più esperti dei massimi campionati nazionali. Claudio Ranieri e Fabrizio Castori sono infatti i due allenatori più “longevi” rispettivamente della Serie A e Serie B 2020/21: Ranieri ha compiuto la settimana scorsa 69 anni (20 ottobre 1951 la sua data di nascita), Castori ha festeggiato 66 candeline sulla torta tre mesi fa (11 luglio 1954 la sua data di nascita).

Claudio Ranieri inoltre si trova a 199 pareggi in carriera tecnica professionistica con club italiani, sommandone finora 123 in serie A, 29 in B, 20 in Lega Pro, 14 fra coppa Italia maggiore e di C, 12 nelle coppe europee ed 1 in altri tornei post-season, con il primo assoluto datato 26 agosto 1987, Ischia-Campania 0-0 in coppa Italia di serie C.

Quello di Marassi non è mai un campo facile, soprattutto nelle ultime settimane. Da 10 partite di fila la Samp va sempre a segno in casa. Ultimo stop blucerchiato a Marassi datato 26 gennaio scorso, 0-0 in A contro il Sassuolo. Una striscia simile in casa sampdoriana non si vedeva dal periodo aprile-dicembre 2017, 13 partite in casa consecutive a segno, 33 reti complessive (allenatore Giampaolo).

Inoltre la Salernitana subisce gol in trasferta da 19 partite consecutive, per un totale di 29 reti al passivo. Ultima porta inviolata nell’1-0 a Trapani il 22 settembre 2019, in B. Infine in Coppa Italia l’ippocampo non va a segno da 219 minuti: l’ultimo lo ha segnato Riccardo Bocalon al 91’ di Carpi-Salernitana 3-3 all’overtime (2-2 al 90’ e qualificazione ai rigori 4-3 per i biancorossi emiliani, 12 agosto 2018) l’ultimo gol esterno in coppa Italia per la Salernitana; da allora 219’ di digiuno, sommando i residui 29’ al “Cabassi” e le intere gare a casa di Entella (0-2 edizione 2018/19) e Lecce (0-4 l’anno scorso).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News