Connect with us

News

La Salernitana torna in città tra infortuni e tamponi, Reggiana rischia sconfitta a tavolino

Archiviata l’eliminazione in Coppa Italia, la Salernitana rivolge la sua attenzione alla sfida con la Reggiana, in attesa di ulteriori certezze sulle volontà del club emiliano. Nella serata di ieri la squadra è rientrata in aereo a Salerno dopo la sfida di Marassi e questa mattina è tornata in campo al Mary Rosy. Seduta di scarico per i giocatori scesi in campo a Genova, allenamento più intenso per chi non ha giocato o è entrato solo negli ultimi minuti come Cicerelli e Schiavone.

Diversi i giocatori le cui condizioni saranno valutare nelle prossime ore: ancora indisponibili Gondo e Bogdan, a Genova non c’era neanche capitan Di Tacchio, alle prese con una botta alla mano. Nel riscaldamento di ieri pomeriggio si è fermato anche André Anderson il quale ha accusato un fastidio all’adduttore destro. Giocatori da recuperare che potrebbero “sfruttare” l’eventuale non disputa della partita con la Reggiana, alle prese con numerosi casi di Covid (clicca qui per leggere l’articolo).

Il club emiliano ha già sfruttato il bonus per il rinvio della partita col Cittadella e dunque avrebbe due possibilità: presentarsi all’Arechi con una formazione rimaneggiata e composta da moltissimi giovani o perdere a tavolino, a meno che la Salernitana non chieda il rinvio. Altrimenti la Reggiana può non presentarsi con la Salernitana che dovrebbe i canonici 45′, insieme al direttore di gara. Dopo il triplice fischio, il giudice sportivo assegnerebbe la vittoria a tavolino ai campani. La sensazione, almeno stando alle parole del patron della Reggiana, è che all’Arechi non scenderà in campo una formazione composta da giovani.

Intanto domani la Salernitana effettuerà un nuovo giro di tamponi come da programma: c’è un pizzico di apprensione dopo i casi di positività emersi nell’Ascoli come rivelato ieri da Fabrizio Castori (clicca qui per leggere l’articolo) a margine della sfida di Marassi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News